sudpresslogo
SUDPRESSLOGO

MENU

CONTATTI

CONTATTI

MENU

AUTORI

AUTORI


redazione@sudpress.it
direttore@sudpress.it
editore@sudpress.it
tel: +39 339 7008876

redazione@sudpress.it
direttore@sudpress.it
editore@sudpress.it
tel: +39 339 7008876

Direttore editoriale

Pierluigi Di Rosa

Direttore responsabile

Lucia Agata Murabito

Direttore editoriale

Pierluigi Di Rosa

Direttore responsabile

Lucia Agata Murabito

IN EVIDENZA

ISCRIVITI AI NOSTRI CANALI:


telegram
whatsapp

Sito web realizzato da Flazio Experience

Sito web realizzato da Flazio Experience

UNICT: "la scienza giuridica è stata piegata per fini non proprio nobili""Siamo tutti Briganti", ma la solidarietà non basta più: questa storia è una vergogna per l'amministrazione comunale e la prefettura di Catania!!!SudStyle Talk alle 11 live: "Torniamo finalmente a Teatro! E riparte lo Stabile di Catania"UNICT ed elezioni: clamorosa decisione illegale del Delegato alla LegalitàOperazione "Black Out" della Polizia Postale di Catania contro lo streaming illegalePoliclinico di Catania noleggia gazebo in plastica a...1.789 euro al mese40 anni fa l'attentato al Papa che cambiò la storiaI dipendenti della Pubbliservizi organizzano un sit-in davanti gli uffici della Provincia: "Il sindaco Pogliese dia risposte subito"Appalto rifiuti a Catania: peggio di un flop per l'amministrazione. Intervista al segretario Fiadel Carmelo CondorelliAlle 12 diretta della conferenza stampa SIGI-Calcio Catania

LA SCUOLA AL TEMPO DEL COVID

04-05-2021 10:44

Giornalisti del Futuro

Il Mediterraneo in miniatura,

LA SCUOLA AL TEMPO DEL COVID

Come il COVID ha influenzato la vita scolastica e il modo di fare scuola

immagineevidenzasito2-1620117824.png

In questo periodo di pandemia durante il quale tutti si sono dovuti adattare a delle nuove regole per cercare di limitare la diffusione del virus, anche gli studenti di tutta Italia si sono ritrovati a dover affrontare molti cambiamenti riguardo la loro vita scolastica con l'introduzione della didattica a distanza. Dopo più di un anno, quella che sarebbe dovuta essere una soluzione temporanea è diventata quasi la normalità e ha portato molti cambiamenti nel nostro modo di fare scuola.


di E. Calì, R. Spina

 

Ciò di cui si sente maggiormente la mancanza è il contatto con i compagni, un aspetto fondamentale della vita scolastica passato ormai in secondo piano: docenti e alunni si sono infatti trovati a dover gestire un canale di confronto diverso dal solito.
Un altro aspetto di particolare rilevanza è sicuramente seguire le lezioni da casa tramite un computer, cosa che ha cambiato il modo di affrontare le nostre giornate: non è sempre facile impegnarsi e dare il meglio di se, anche a causa di lezioni poco coinvolgenti o di distrazioni in casa. Per di più, non tutti hanno la possibilità di avere computer o connessioni internet stabili. Nelle case in cui ci sono genitori obbligati allo smart working o più fratelli impegnati con la DAD è impensabile immaginare che ci siano più dispositivi a disposizione. Tutto questo ha portato a maggiori difficoltà di apprendimento e ad un generale calo del rendimento scolastico.
Questo periodo ha reso tutti più fragili, ansiosi e apprensivi. L’incertezza del futuro, la lontananza dai nonni, dagli amici, dai compagni di scuola, dagli insegnanti e la sospensione della libertà stanno mettendo a dura prova la “tenuta” di molti studenti, genitori e docenti.
Dopo il primo periodo di emergenza si è fatto ricorso alla didattica mista che ha accentuato le disuguaglianze tra gli studenti ed evidenziato i diversi modi in cui ognuno di loro affronta questo periodo: alcuni sono riusciti a trovare una sorta di equilibrio, mentre altri faticano ancora a convivere con questa nuova realtà.
La didattica digitale è un mezzo di per sé efficace per l'apprendimento, essa rappresenta una svolta rivoluzionaria per il mondo della scuola, ma purtroppo non viene sfruttata al massimo delle sue possibilità. Ciò è dovuto al fatto che, nonostante il costante progresso tecnologico in vari campi, la scuola italiana è ancora basata su un'impostazione obsoleta.

Registrazione Tribunale di Catania n. 18/2010 – PIVA 04818090872
Edito da: Sudpress S.r.l. zona industriale, c.da Giancata s.n. – 95121 Catania

image-902

NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Rimani aggiornato su tutte le news e gli eventi promossi da Sudpress

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder