sudpresslogo
SUDPRESSLOGO

MENU

CONTATTI

CONTATTI

MENU

AUTORI

AUTORI


redazione@sudpress.it
direttore@sudpress.it
editore@sudpress.it
tel: +39 339 7008876

redazione@sudpress.it
direttore@sudpress.it
editore@sudpress.it
tel: +39 339 7008876

Direttore editoriale

Pierluigi Di Rosa

Direttore responsabile

Lucia Agata Murabito

Direttore editoriale

Pierluigi Di Rosa

Direttore responsabile

Lucia Agata Murabito

IN EVIDENZA

ISCRIVITI AI NOSTRI CANALI:


telegram
whatsapp

Sito web realizzato da Flazio Experience

Sito web realizzato da Flazio Experience

La magia del burlesque al Music Opera Festival mercoledì 4 agosto alle 21.00SudStyle Talk: alle 10 in diretta si parla di una "Rassegna dedicata a chi non si rassegna""La Cultura Classica salverà l'Uomo dalla dittatura della Tecnica"Bella serata all'Ardizzone Gioeni tra Spettacolo e VolontariatoL'incredibile "Porto di Catania" tra indecenza e potenzialità: intervista al Commissario Alberto ChiovelliEnnesima emergenza rifiuti nel catanese: NELLE MANI DI NESSUNOQuesta sera "Ciatu": la potenza del Teatro Nèon all'Ardizzone GioeniMartedì 27 luglio torna all'Ardizzone Gioeni l'illusionismo divertente del Music Opera FestivalLunedì 26 alle 21 Ardizzone Gioeni i cori di UNICAVUCICamera di Commercio del Sud Est cancellata: commissario entro 30 giorni

SudStyle Talk: alle 11 live Arte&Moda: "LEGGERA ANZI LEGGERISSIMA?"

09-05-2021 07:00

SudTalk

Cronaca, SudStyle, SudTalk, Focus,

SudStyle Talk: alle 11 live Arte&Moda: "LEGGERA ANZI LEGGERISSIMA?"

Ospiti Alice Valenti, Amelia Alessia Cristaldi, Emily Pelacani e Monica Buzzoni

ll Talk di SudStyle, diretto da Aldo Premoli e condotto da Pierluigi Di Rosa, in diretta a partire dalle 11 di domenica 9 maggio proverà a veleggiare sulla Leggerezza: uno stile di vita, un modo di essere che poi si rivela più profondo di quanto si immagini. Forse.

 

A raccontare di un'idea, nata proprio durante il lockdown, in studio con noi oltre all'artista Alice Valenti ci saranno Amelia Alessia Cristaldi ed Emily Pelacani, le sarte di Trizzi d’Amuri. 
Collegata da Lodi per commentarla anche Monica Buzzoni, fashion project manager con un curriculum infinito per aver lavorato negli ultimi trenta anni nella moda tra Milano e Tokyo, tra New York e Parigi. 

 

Oltre che sulle home page delle testate del gruppo, sulle pagine Facebook di Sudpress e SudStyle e sul canale Youtube.

 

Le puntate di SudStyle Talk saranno riproposte ogni venerdì alle 19.30 su Prima TV (canali 87 e 666 del digitale terrestre), in collaborazione con Umberto Teghini e Lucy Gullotta di SicraPress.

E’ "Alici per Trizzi d’Amuri", la  capsule collection per la primavera-estate 2021 lanciata proprio in questi giorni da Alice Valenti insieme alle sarte di Trizzi d’Amuri. 
Un Made in Catania come non se ne vedeva da tempo. 
Perché in questo caso è la Sartoria sociale Midulla, attiva da sempre a San Cristoforo, a produrre e l’ artista catanese (in questo caso prestata alla moda) a fare da creativa. 
Per una volta sarà “leggera, anzi leggerissima” anche la trasmissione della domenica mattina di SudStyle e SudPress? 
Forse…
Perché si può parlare di moda in molti modi: da stupidini - come accade spesso - oppure scavando dietro le storie di questa che è insieme un po’ arte e un po’ industria.
Di certo c’è anche un lato ludico. 
Se passeremo - come sembra presto - in zona gialla, riapriranno i lidi e pure i ristoranti, i teatri i musei e tutto il resto... e c’è da scommettere che una collezione come questa sia destinata ad incontrare il gusto di molte signore e signorine… persino di qualcuno tra i gentleman più spigliati.


alicevalenti-1620453923.jpg

ALICE VALENTI, pittrice, artigiana, ricercatrice della tradizione iconografica popolare siciliana.
 

Nasce a Catania nel 1975.
 

Laureata a Pisa in Conservazione dei Beni Culturali, dal 2001 al 2006 compie il suo apprendistato pittorico nella bottega di carretti siciliani del Maestro Domenico Di Mauro ad Aci Sant'Antonio.

 

Tra le pochissime donne ad ereditare questa antica e
complessa arte decorativa, negli anni approfondisce i molteplici aspetti dell'arte popolare per approdare ad una personale e ironica interpretazione del folklore e dei temi tradizionali siciliani.

 

Ha al suo attivo numerose mostre e collaborazioni con prestigiose aziende e professionisti nel campo dell’arredamento (Hotel Hilton - Capomulini (Ct), Algilà Hotel - Ortigia (Sr), La Scibina - Marina di Ragusa (Rg), Donna Coraly - Cassibile (Sr), N’Orma - Chiaramonrte Gulfi (Rg), del cinema (Pulp Sicily Stories), del food (Amaro Averna, Di Stefano, Olio Bono, Caffè Morettino, Deliza Gelato and Sorbet, Amaro Amara) della musica (Moviti Ferma di Eleonora Bordonaro) e del design (Marella Ferrera, Smeg, D&G)
 

Interventi di arte pubblica:
2020 Comune di Catania e Associazione Culturale Beddart - Via Oberdan, Catania.
-Riqualificazione della via con opere di Street Art.
2019 Palazzo della Cultura - Catania - a cura di TerziarioDonnaCatania.
-Ritratto di Goliarda Sapienza per l’allestimento permanente della Sala delle Donne.
2019 AMT Azienda Municipale Trasporti - Catania.
-Decorazione livrea Autobus.
-Decorazione Biglietteria Piazzale Sanzio.
-Opera murale Agave realizzato nel Parcheggio Ex-Rimessa R1. 
2019 Comune di Catania e Associazione Acquedotte - Porta Garibaldi - Catania.
-Opera di Street Art sul selciato antistante la Porta in collaborazione
con i bambini del quartiere.
Nel 2019 ha ideato con CityMap lo Street Art Bus Tour, un itinerario in autobus alla
scoperta dell’arte murale cittadina.
Patrocinato da AMT - Azienda Municipale Trasporti e Comune di Catania.
Link: street-art-bus-tour-catania-un-nuovo-modo-di-vivere-lartecontemporanea
Dal 2016 porta avanti il Progetto Spiranza in collaborazione con lo storico Cantiere
Navale Rodolico di Acitrezza.


ameliaalessiacristaldi-1620454428.jpg

AMELIA ALESSIA CRISTALDI, Modellista -sarta prototipista, dopo la laurea in Architettura nel 2001 decide che nella vita non avrebbe progettato case ma abiti!

 

Nel 2009 si trasferisce a Bologna dove lavora per 5 anni come stilista-modellista in varie aziende strutturate di abbigliamento . 

Fatto il pieno di Know how in merito al suo mestiere, decide di rientrare in Sicilia e di mettere a disposizione di altri tutto quello che ha imparato.

 

Nascono , cosi, nel 20018 due progetti: L' Ape Selvatica e la Sartoria Sociale Midulla S. Cristoforo.

 

Il primo è un corso di modellista e sarta prototipista per adulti e bambini, il secondo nasce in seno alle attività promosse dall' associazione Gammazita presso il Centro Polifunzionale Midulla che opera in un quartiere disagiato di Catania: S. Cristoforo.

 

La sfida della Sartoria Sociale, dove nel frattempo vi si inserisce Emily Pelacani, è quella di insegnare il mestiere alle donne del quartiere e di avviare un brend con autoproduzione a S. Cristoforo.

 

La prima collezione vede il suo debutto ad agosto 2019 in occasione dell’ Ursino Buskers Festival dove viene raccontato il progetto in occasione di una sfilata in Piazza dei Libri. Il covid blocca tutte le attività della Sartoria ma Amelia ed Emily non si fermano perche’ ormai hanno intrecciato la trama delle loro vite in un nuovo “ tessuto” : Trizzi d’ amuri


emilypelacani-1620454646.jpg

EMILY PELACANI, romana di nascita ma catanese di adozione, si forma presso l' Accademia di Costume  e Moda di Roma dove alimenta la sua passione per il mondo del costume, del teatro e del cinema.

 

Entra a far parte dello staff  della prestigiosa Sartoria Teatrale Farani, punto di riferimento centrale in tutto il panorama dello spettacolo teatrale, cinematografico e lirico italiano ed internazionale. 

Assistente della costumista Giuseppina Maurizi, gira l'Italia al seguito di varie compagnie tra cui quella del Balletto di Roma .
 

L'arrivo del primo figlio stravolge la sua vita sia privata che professionale, crea, infatti, il brand Madoo Mei tai producendo fasce porta bebè artigianali.

 

Nel 2016 si trasferisce in Sicilia con la famiglia continuando la sua attività ed è grazie a questa che bussa alla porta della Sartoria Sociale Midulla S. Cristoforo, nel gennaio del 2019, dove conosce Amelia e tutta la Sartoria Sociale con cui inizia a collaborare e a dare il suo contributo nelle commesse di costumi teatrali, per artisti di strada e tutte le numerose commesse in cui la Sartoria è impegnata. 
 

Il lockdown non scoraggia Emily, insieme ad Amelia, infatti, si butta a capofitto ad un nuovo progetto, figlio del loro incontro presso la Sartoria Sociale, in cui investire tutte le competenze maturate in gavetta.

 

Il nome "Trizzi d'amuri" lo inventa lei, pensando alle loro strade che si sono intrecciate in questo nuovo "tessuto".


monicabuzzoni-1620454836.jpg

MONICA BUZZONInata a Ferrara, ha conseguito la maturità classica nel 1976 e ha poi speso l’intera vita lavorativa nel mondo della moda vivendo esperienze, praticamente, in quasi tutti i settori più significativi del fashion business.

 

Con la griffe Bruno Magli ha  iniziato la carriera nel 1979, si è emozionata lavorando poi con Claude Montana all’apice della sua carriera, per poi esplorare il mondo del ”private label”, vivere l’esperienza di gestire la branch di Basile a New York, lanciare a livello internazionale marchi come Les Copains e Mark Jacob.

 

Ha poi avuto il privilegio di lavorare a fianco di Gianfranco Ferré, condividendo con lui i giorni difficili della cessione dell’azienda. 

 

E poi da Trussardi per aiutare i figli a raccogliere la non semplice eredità della improvvisa scomparsa di Nicola Trussardi 

 

E infine con Alviero Martini chiamata a ricostruirne l’immagine e la distribuzione a livello globale. 

 

Dal 2013 ha deciso di sfruttare la sua esperienza ed i suoi contatti per aiutare piccole e medie realtà del Made in Italy sia di abbigliamento che accessori , come consulente per la strategia, il posizionamento, la distribuzione nel Mondo.

Registrazione Tribunale di Catania n. 18/2010 – PIVA 04818090872
Edito da: Sudpress S.r.l. zona industriale, c.da Giancata s.n. – 95121 Catania

image-902

NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Rimani aggiornato su tutte le news e gli eventi promossi da Sudpress

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder