sudpresslogo
SUDPRESSLOGO

MENU

CONTATTI

CONTATTI

MENU

AUTORI

AUTORI


redazione@sudpress.it
direttore@sudpress.it
editore@sudpress.it
tel: +39 339 7008876

redazione@sudpress.it
direttore@sudpress.it
editore@sudpress.it
tel: +39 339 7008876

Direttore editoriale

Pierluigi Di Rosa

Direttore responsabile

Lucia Agata Murabito

Direttore editoriale

Pierluigi Di Rosa

Direttore responsabile

Lucia Agata Murabito

IN EVIDENZA

ISCRIVITI AI NOSTRI CANALI:


telegram
whatsapp

Sito web realizzato da Flazio Experience

Sito web realizzato da Flazio Experience

ASP Catania: e spendono anche 613 mila euro per ...500 PC "ad altissima mobilità". Avranno le rotelle o le ali...Caos al consiglio comunale! Grande assente il sindaco Salvo PoglieseCatania al centro degli eventi internazionali con Catania 2030 - Green Expo del MediterraneoWoW Talk: alle 19.30 live ospite di Chiara Borzì l'archeologa subaquea Teresa SaittaASP Catania e "l'URGENTE NECESSITÁ": corso formativo sugli "effetti della corruzione ai tempi del covid" pagato 7 mila euro con fondi...COVIDSudStyle Talk: alle 10 live "Finalmente il Teatro...Antico e per sempre""L'Italia è una repubblica fondata sul lavoro"...?Covid in Sicilia, nelle mani di nessuno: ora decidono in base a "notizie di stampa"Croce Rossa Palermo: la presidente Laura Campione dichiara il falso e assume come direttore il suo predecessoreUNICT: associazione TRA.ME denuncia caso di nepotismo su borse di studio

UNICT: "la scienza giuridica è stata piegata per fini non proprio nobili"

18-05-2021 07:00

redazione

Cronaca, Università, Focus,

UNICT: "la scienza giuridica è stata piegata per fini non proprio nobili"

Se si impegnassero altrettanto per trovare soluzioni alle cose che non vanno ...

Secondo una autorevole riflessione sulla contestata decisione della Commissione elettorale che abbiamo ricevuto in redazione, "è stata frutto d’impegno e d’ingegno giuridico l’ammissione delle liste di alleanza universitaria alle elezioni per la selezione dei rappresentanti degli studenti.


Nulla è stato lasciato al caso e qualche esperto è riuscito a dare il consiglio giusto per rendere inattaccabile, ma solo al momento, una violazione palese delle norme e un’ingiustizia che grida riparazione.


E si, perché contro l’ammissione delle liste di alleanza universitaria presentate fuori tempo massimo non c’è alcuna possibilità al momento d’intervenire e gli scienziati del palazzo universitario lo sanno bene. Ma lo sanno anche i consulenti ai quali si sono rivolte le altre liste. 


Non ci sono norme che disciplinano in maniera completa le impugnazioni delle decisioni assunte nel procedimento elettorale universitario.

 

L’unica possibilità sarebbe quella di applicare le norme del codice del processo amministrativo sulle elezioni comunali e regionali.  

 

Ma queste norme consentono solo l’impugnazione  contro le esclusioni delle liste e non già contro l’ammissione illegittime di candidati e liste.


Non è protetto in altri termini il valore della correttezza della concorrenza elettorale cosicché può partecipare alla competizione anche una lista che non avrebbe dovuto essere ammessa.


Solo all’esito delle elezioni però si potrà contestare il risultato e chiedere l’annullamento dei candidati eletti illegittimamente perché hanno presentato la candidatura fuori termine.

 

Termine che è espressamente qualificato come perentorio sia dal regolamento universitario sia dai decreti rettoriali che disciplinano le elezioni.

 

Eppure le liste di alleanza universitaria sono state ammesse aderendo all’incredibile tesi della impossibilità di escludere un malfunzionamento dei server dai quali sono state inviate le candidature.

 

Vi diamo però una notizia: esistono le mail di altre liste e di altro candidati che sono state invitate nella tarda sera dell’ultimo giorno utile per presentare la documentazione e fino a quel momento nessun server ha dato problemi.
 

Certo, magari dopo mezzanotte anche i computer dormono. 
 

Di sicuro c’è solo che a palazzo università la scienza giuridica è stata piegata per fini non proprio nobili.

 

Ma siamo solo all’inizio."

Registrazione Tribunale di Catania n. 18/2010 – PIVA 04818090872
Edito da: Sudpress S.r.l. zona industriale, c.da Giancata s.n. – 95121 Catania

image-902

NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Rimani aggiornato su tutte le news e gli eventi promossi da Sudpress

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder