sudpresslogo
SUDPRESSLOGO

MENU

CONTATTI

CONTATTI

MENU

AUTORI

AUTORI


redazione@sudpress.it
direttore@sudpress.it
editore@sudpress.it
tel: +39 339 7008876

redazione@sudpress.it
direttore@sudpress.it
editore@sudpress.it
tel: +39 339 7008876

Direttore editoriale

Pierluigi Di Rosa

Direttore responsabile

Lucia Agata Murabito

Direttore editoriale

Pierluigi Di Rosa

Direttore responsabile

Lucia Agata Murabito

ISCRIVITI AI NOSTRI CANALI:

IN EVIDENZA


telegram
whatsapp

Sito web realizzato da Flazio Experience

Sito web realizzato da Flazio Experience

UNICT, hanno fatto anche questa: l'imputata Marina Paino "confermata in segreto" Direttore di Scienze UmanisticheSudStyle Talk alle 11 in diretta: "Con un Iphone si può raccontare la Storia o scattare una Poesia?""Non è mai indolore cambiare un ceto politico inadeguato"Museo Diocesano di Catania, venerdì e sabato 31 relatori e 4 moderatori su "Arte e Gender"UNICT, "Università Bandita 2": rinviati a giudizio Enzo Bianco, Orazio Licandro, Maria Antonietta Paino e altri 42 baroni, baronetti e baronucciAll'Ardizzone Gioeni la mostra di fotografi down "Innocenti scatti di emozioni"UNICT: ma la pagano la TARI su Torre Biologica?Elezioni, Centrodestra in affanno: Musumeci perde anche Caltagirone, avanti gli autonomisti, PD-5Stelle ci credonoIl Teatro Stabile presenta il suo bilancio: una buona praticaSudStyle Talk in diretta alle 11 di Teatro si parla con un Gigante: Eugenio Barba

Registrazione Tribunale di Catania n. 18/2010 – PIVA 04818090872
Edito da: Sudpress S.r.l. zona industriale, c.da Giancata s.n. – 95121 Catania

Dal 9 al 25 luglio all'Ardizzone Gioeni in scena "Le allegre comari di Windsor"

06-07-2021 07:03

redazione

Cronaca, Cultura&Spettacolo, Focus,

Dal 9 al 25 luglio all'Ardizzone Gioeni in scena "Le allegre comari di Windsor"

Regia di Giovanni Anfuso prodotto da Buongiorno Sicilia e Vision Sicily

lleg-1625547276.jpg

Un'estate quella del 2021, dopo i terribili mesi di lockdown, che vede l'Istituto Ardizzone Gioeni di via Etnea 595 diretto da Giampiero Panvini  protagonista assoluto della vita artistica e culturale della città ospitando gli oltre 20 eventi proposti dalla seconda edizione del Music Opera Festival inaugurato il 1 luglio e le 10 rappresentazioni de "Le Allegre Comari di Windsor", la celeberrima commedia shakesperiana che dal 9 al 25 luglio andrà in scena nello splendido chiostro neogotico per la regia di Giovanni Anfuso e che è stata presentata ieri presso il Palazzo della Regione di Catania.

 

Tra gli intervenuti all'incontro con la stampa oltre al regista con il cast al completo, anche l'assessore regionale alla Famiglia e Lavoro on. Antonio Scavone, responsabile delle attività delle IPAB come l'istituto Ardizzone Gioeni che ospita lo spettacolo e con lui il Commissario Straordinario dell'Istituto dr. Giampiero Panvini.

 

Quella che mette in scena la commedia è una squadra che, con tre spettacoli in altrettanti anni, tutti prodotti da Buongiorno Sicilia e Vision Sicily, e rappresentati nei luoghi turisticamente più interessanti della nostra Regione, ha superato i settantamila spettatori e che adesso lancia un nuovo lavoro nel chiostro neogotico dell’Ardizzone Gioeni di Catania, con una importante innovazione: l’audiodescrizione per i disabili visivi.


“Come si vede – ha sottolineato il Commissario Giampiero Panvini – c’è più d’una ragione per cui questo spettacolo potrà rafforzare l’integrazione tra non vedenti e ipovedenti e società civile, con un rilancio dell’Ardizzone Gioeni come importante punto di riferimento culturale del territorio”.
 

E gli Istituti, ha affermato Scavone, “devono seguire la loro vocazione naturale e la conseguente prospettiva culturale”. Con operazioni che, come nel caso delle Allegre comari, “consentono alla struttura di tornare all’idea del barone Tommaso Ardizzone Gioeni, che aveva concepito un centro capace di far crescere ciechi e ipovedenti sotto il profilo della Cultura, dell’Arte e della Musica”.
 

Il regista Anfuso ha raccontato delle prove in costume delle Allegre comari, che debutterà il nove luglio e rimarrà in scena sino al 25 luglio. 
 

“La notizia che le prevendite stanno andando a gonfie vele – ha detto il regista - ci carica di responsabilità nei confronti del pubblico. Siamo alle rifiniture, ma la cura dei dettagli è quella che consente di dare a ogni spettacolo una marcia in più. E quindi stiamo lavorando con grande concentrazione”.

I biglietti sono in prevendita sia on line e sia nei punti vendita convenzionati del circuito BoxOffice Sicilia - www.ctbox.it. Per qualunque tipo di informazione, il numero di Buongiorno Sicilia, il 347 6380512, sarà attivo tutti i giorni dalle nove alle ventuno per ricevere sia telefonate sia messaggi Whatsapp.

image-902

NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Rimani aggiornato su tutte le news e gli eventi promossi da Sudpress

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder