sudpresslogo
SUDPRESSLOGO

MENU

CONTATTI

CONTATTI

MENU

AUTORI

AUTORI


redazione@sudpress.it
direttore@sudpress.it
editore@sudpress.it
tel: +39 339 7008876

redazione@sudpress.it
direttore@sudpress.it
editore@sudpress.it
tel: +39 339 7008876

Direttore editoriale

Pierluigi Di Rosa

Direttore responsabile

Lucia Agata Murabito

Direttore editoriale

Pierluigi Di Rosa

Direttore responsabile

Lucia Agata Murabito

ISCRIVITI AI NOSTRI CANALI:

IN EVIDENZA


telegram
whatsapp

Sito web realizzato da Flazio Experience

Sito web realizzato da Flazio Experience

UNICT, hanno fatto anche questa: l'imputata Marina Paino "confermata in segreto" Direttore di Scienze UmanisticheSudStyle Talk alle 11 in diretta: "Con un Iphone si può raccontare la Storia o scattare una Poesia?""Non è mai indolore cambiare un ceto politico inadeguato"Museo Diocesano di Catania, venerdì e sabato 31 relatori e 4 moderatori su "Arte e Gender"UNICT, "Università Bandita 2": rinviati a giudizio Enzo Bianco, Orazio Licandro, Maria Antonietta Paino e altri 42 baroni, baronetti e baronucciAll'Ardizzone Gioeni la mostra di fotografi down "Innocenti scatti di emozioni"UNICT: ma la pagano la TARI su Torre Biologica?Elezioni, Centrodestra in affanno: Musumeci perde anche Caltagirone, avanti gli autonomisti, PD-5Stelle ci credonoIl Teatro Stabile presenta il suo bilancio: una buona praticaSudStyle Talk in diretta alle 11 di Teatro si parla con un Gigante: Eugenio Barba

Registrazione Tribunale di Catania n. 18/2010 – PIVA 04818090872
Edito da: Sudpress S.r.l. zona industriale, c.da Giancata s.n. – 95121 Catania

SudStyle Talk alle 10 in diretta: "Cosa c'è lì sotto?"

18-07-2021 00:00

SudTalk

Cronaca, SudStyle, SudTalk, Focus,

SudStyle Talk alle 10 in diretta: "Cosa c'è lì sotto?"

Ospiti Loredana Iurianello, Carmelo Isgrò, Filippo Massari e Antonio Palermo.

ll Talk di SudStyle, diretto da Aldo Premoli e condotto da Pierluigi Di Rosa, alle 10 di questa domenica racconterà della meraviglia del mare osservato e svelato da visuali inconsuete.

 

Ospiti Loredana Iurianello, Carmelo Isgrò, Filippo Massari e Antonio Palermo.

 

Oltre che sulle home page delle testate del gruppo, sulle pagine Facebook di Sudpress e SudStyle e sul canale Youtube.

 

Le puntate di SudStyle Talk saranno riproposte ogni venerdì alle 19.30 su Prima TV (canali 87 e 666 del digitale terrestre), in collaborazione con Umberto Teghini e Lucy Gullotta di SicraPress.

Il tema che vogliamo proporre questa domenica è il nostro adorato mare.

 

Lì sotto c'è un immensità: che vive.

 

A distanza di due mesi dall’apertura della mostra in corso al Museo del Mare di Noto è risultato evidente che uno degli elementi di maggior interesse da parte del pubblico riguarda i problemi ambientali del Mediterraneo. 

 

Come stanno messi i fondali che circondano la meravigliosa isola su cui ci danniamo ogni giorno?

 

Magari non li vediamo ma non significa che non esistano e possano essere trascurati.

 

Il sospetto che anche laggiù non siano tutte rose e fiori lo abbiamo tutti, e conoscere quello che accade può fare la differenza per acquisire la coscienza ambientale necessaria ad operare quel cambiamento indispensabile per salvarci.

 

La fotografia subacquea (in trasmissione avremo due campioni siciliani di questo sport) ha tra l’altro lo scopo di portare a conoscenza di tutti quel che accade dove l’occhio umano da solo non arriva per diffondere la cultura del mare e la protezione delle specie che lo popolano.

 

A che punto siamo con la vegetazione e la fauna marina, e quanto, al di là dei giganteschi problemi determinati dalla pesca industriale, conosciamo delle leggi che riguardano la pesca sportiva?

 

Pare non molto e ciò causa ulteriori danni all’ambiente marino.

 

Ce lo facciamo raccontare nella diretta della domenica da gente che li frequenta e li studia per davvero. In collegamento con noi Loredana Iurianello, nel 2019 Campionessa Italiana di Fotografia Subacquea nella Categoria Compatte.

 

Antonio Palermo, classificatosi in questi giorni primo assoluto nella Selettiva campionati italiani nel Trofeo fotosub Ognina Siracusa.

 

E poi Filippo Massari subacqueo, biologo ricercatore con uno straordinario curriculum sportivo.

 

E ancora Carmelo Isgrò, subacqueo, biologo e biochimico, membro del Comitato Tecnico Scientifico del Museo della Fauna dell’Università degli studi di Messina, oltre che fondatore e direttore del Museo del Mare di Milazzo.

 


8ac41f28-1941-4a43-9413-c4725191419d-1626551978.jpg

LOREDANA IURIANELLO (Catania, 1970)

 

Inizia la sua attività di fotografa nel 2006 e due anni dopo entra a far parte dell’A.N.A.F. (Associazione Nazionale Arti Fotografiche) partecipando a concorsi ed esposizioni in ambito regionale e nazionale, ottenendo numerosi riconoscimenti.

 

Dopo aver ottenuto il suo primo brevetto Sub nel 2014 si appassiona alla fotografia subacquea.

 

Per questo avvicina al G.R.O. SUB CT (Gruppo Ricercatori e Operatori Subacquei di Catania), che vanta un prestigioso palmares per ciò che riguarda le arti figurative.  

Si avvicina in  questo al mondo dell’ agonismo nella fotografia subacquea.

Nel 2015 aderisce all’attività agonistica organizzata dalla FIPSAS (Federazione
Italiana Pesca Sportiva e Attività Subacquea) e prede parte ai suoi primi Campionati
Italiani di Fotografia Subacquea.

Nel 2016 ottiene il primo posto nella Categoria Pesce al trofeo Artiglio Gran Premio FIPSAS di Trieste.

Nel 2017 a Malta vince il Trofeo Blue Dolphin International Underwater Photography. Nello stesso anno partecipa ai Campionati Italiani di Fotografia Subacquea a Otranto ottenendo un primo posto nella Categoria Grandangolo.

Nel 2018 ottiene il terzo posto al Trofeo Blue Dolphin di Gozo-Malta.

Nel 2019 partecipando ai Campionati italiani conquista il titolo di Campionessa Italiana di Fotografia Subacquea nella Categoria Compatte.
 


a3b57344-ce8a-4102-95dd-518d63cb2b22-1626552159.jpg

CARMELO ISGRÓ, Biologo e Biochimico, membro del Comitato Tecnico Scientifico del Museo della Fauna dell’Università degli studi di Messina.

 

Collabora con diverse università, enti e associazioni di ricerca. Impegnato da anni nella salvaguardia del mare e nell’attività di recupero di tartarughe e cetacei in difficoltà o spiaggiati. 

 

Nel 2017 ha effettuato da solo il recupero dello scheletro di un Capodoglio di 10 tonnellate poi ribattezzato SISO, morto a causa di una rete illegale a largo delle isole Eolie e passato alla cronaca per la grande quantità di plastica ritrovata nel suo stomaco. 


 

Dopo averne ricostruito lo scheletro ha fondato il MuMa - Museo del Mare di Milazzo sito nell’antico Castello di Milazzo, all’interno del quale si è tenuta la conferenza del Ministro dell’ambiente Sergio Costa.
Istruttore federale di vela (Fiv), di immersione con le bombole (1 stella Fipsas-Cmas).e di Apnea (1 stella Fipsas-Cmas), Sommelier (AIS).
Guida escursionistica, autore del libro “Guida alla natura di Capo Milazzo”, fotoreporter, Vice campione italiano di Fotografia subacquea nel 2015, ha allestito numerose mostre naturalistiche.
Fondatore e presidente dell’associazione di attività subacquee “Dugongo Team”, che ogni anno organizza gare di fotografia subacquea e di apnea (in cui sono stati stabiliti diversi record italiani e mondiali).
Promotore di numerose “giornate di raccolta della plastica”, specialmente nelle spiagge del Promontorio di Capo Milazzo, a cui hanno partecipato moltissime associazioni e centinaia di liberi cittadini.
E’ stato autore di iniziative di sensibilizzazione ambientale come la Traversata a nuoto dello Stretto di Messina trascinandosi un fardello di plastica e il “Seaso Aeolian Tour”: un viaggio a "impatto ambiente zero" all’insegna della tutela dell’ambiente, percorso su una barca a vela di 4 metri senza cabina e senza motore, solo spinto dall'energia green del vento delle Eolie. È stato un viaggio divulgativo, il cui obiettivo è stato quello di sensibilizzare sui temi ambientali e portare la testimonianza del Capodoglio Siso.


5e9c4a1f-3abb-4947-8c83-d4a7b651280f-1626552408.jpg

FILIPPO MASSARI, laureato in scienze biologiche e specializzato in microbiologia – ex Area Manager industria farmaceutica, ora in pensione.

 

Presidente dell’Associazione sportiva G.R.O. SUB CATANIA (affiliata ANAF dal 1994 e LIPU dal 1999) dal 1990 al 2009, in questa veste ha svolto e continua a svolgere attività promozionale delle attività subacquee ed informativa sull’ambiente marino, fermamente convinto che la conoscenza sia il primo passo per arrivare a quel rispetto di cui, il Nostro Mare, ha tanto bisogno.

 

Attualmente Vice Presidente della Lega Navale Italiana Sezione di Riposto (CT). 


 

CURRICULUM SPORTIVO (relativo alle attività subacquee) Campione italiano individuale di Caccia fotosub (FIPSAS) : 
1989 - S. Teodoro (NU) 1992 - Palau (SS)
1994 - Cala Gonone (NU) 
1999 - Is. d’Elba (LI)
Campione Italiano per Società di Caccia fotosub (FIPSAS) : 
1994 - Cecina (LI)
1995 - Stintino (SS) 1997 - Sferracavallo (PA) 
Campione Italiano per Società di Fotografia subacquea (FIPSAS) : 2005 - Is. d’Elba (LI) 
Campione Italiano di Fotografia subacquea cat. compatte digitali (FIPSAS) : 2007 - Is. Capraia (LI) 
Gare internazionali vinte :
1992 - Olimpiade Blu di Ustica (PA)
1993 e 1994 – Photo Fish Hunting del Blue Dolphin di Malta
1994 - Coppa del Mondo di Caccia fotosub a squadre Milazzo (ME) 
PUBBLICAZIONI SCIENTIFICHE: 
“Preliminary list of the fish assemblage off the coast between Isola delle Femmine and Punta Barcarello (north-western Sicily), according to underwater photos” Fiorentino, Massari, Vassallo (5-2003)
“New records of Parablennius pilicornis along the Italian Coasts” Fiorentino, Massari, Vassallo (2-2004) 
“I Pesci Costieri del Mediterraneo” DVD interattivo per il riconoscimento di 150 specie ittiche costiere, fotografate e descritte nel loro ambiente naturale (3- 2007) 
Ha collaborato o collabora con le riviste IL FUORIBORDO, SUB, FOTOSUB, MONDO SOMMERSO, PESCA IN APNEA ed altre, su argomenti inerenti la caccia fotosub (foto ai pesci), la fotografia subacquea ed il sea watching. 
Ha contribuito alla parte iconografica dei seguenti testi: “Enciclopedia della pesca” Ed. Olimpia (FI) – 1990
“I pesci delle acque costiere italiane” Ed. l’Epos (PA) – 1995 “Atlante dei Pesci dei Mari Italiani” Ed. Mursia (MI) – 1999 
INCARICHI : 
Istruttore FIPS/CMAS 1° e 2° di Fotografia subacquea (1991 e 2003) Istruttore FIPSAS di Pesca subacquea e apnea (1997)
Istruttore FIPSAS 1° di Immersione in Apnea (2001)
Maestro di Safari fotografico subacqueo (2006) 
Istruttore Ambientale di Pesca FIPSAS Settore Mare (2013)
Consigliere nazionale Settore Att.Subacquee FIPSAS (2005-2016)
Responsabile nazionale della disciplina sportiva Safari fotosub della FIPSAS (dal 2005)
Membro dell’Assemblea del Consorzio di Gestione dell’AMP Isole Ciclopi come rappresentante delle Associazioni ambientaliste (dal 2007) 
ATTIVITA' ORGANIZZATIVA : 
1999 – Acitrezza (CT) – 2° Campionato Mondiale di Caccia fotosub
2002 – Acitrezza (CT) – 1° Miti Riflessi AMP Isole Ciclopi
2003 – Acitrezza (CT) – 23° Campionato Italiano di Caccia fotosub
2005 – Acitrezza (CT) – Settimana Internazionale dell'Immagine Subacquea: 
Trofeo Internazionale Safari fotosub dello Jonio 2^ Coppa del Mondo di Videosub
8° Campionato Italiano Videosub 
2008 – Ventotene (LT) – Giochi del Mare:
Incontro internazionale Safari fotosub 
9° Campionato Italiano Videosub 2009 – Ustica (PA) – 29° Campionato Italiano di Safari fotosub 
2010 – Acitrezza (CT) – Trofeo Internazionale Safari fotosub Apnea “AMP Isole Ciclopi” (Italia-Spagna) 
Dal 2009 tiene i Corsi di Educazione ambientale per il rilascio dei permessi di pesca, nell'AMP Isole Ciclopi (zona C), ai pescatori non residenti.
Dal 2010 organizza gare di traina costiera e nel 2016 ha collaborato, per conto della LNI Sez. di Riposto, all'organizzazione del 31° Campionato Italiano Assoluto di Traina Costiera FIPSAS a Riposto (CT). 
Dal 2014, per conto della FIPSAS e della LNI Sez. di Riposto, tiene corsi di Educazione ambientale e di Cultura del mare presso gli Istituti Comprensivi (elementari e medie) della provincia di Catania. 
PREMI E RICONOSCIMENTI (per la fotografia subacquea): 
Premio Calabria Sub 1990 (Diamante/CS)
Stella al merito sportivo FIPSAS 1993 (Fed.Ital.Pesca Sport. ed Attiv.Sub.) Socio Onorario Mare Vivo 1994 (Catania)
Premio CONI 1997 (per 3 Campionati Italiani Società Caccia fotosub)
Premio USSI Sicilia 1997 (Unione Stampa Sportiva Italiana – Ustica/1998) Premio Aci e Galatea (per meriti sportivi nella foto subacquea – Acireale/1999) Medaglia d’Oro al Valore Atletico del CONI (per risultati agonistici del 1997) Premio “L’uomo e il mare 2002” Comune di Mascali (CT)
Premio “Arte Mare 2009” Comune di Riposto (CT) 


2f9e1354-8cde-421c-8038-b5db1e97dba9-1626552564.jpg

ANTONIO PALERMO nel 1988 consegue il primo brevetto di sommozzatore, pur non abbandonando mai l’attività in apnea. 
 

Nel 1999 entra a far parte del “Gro. Sub. Catania” circolo sportivo che, nella fotografia e nel videosub, vanta un prestigioso palmares.
 

L’attenzione, la disponibilità e la competenza dei soci del Gro. Sub. Ct. stimolano la voglia di conoscenza dell’ambiente marino, soprattutto nei particolari, che inizia ad acquisire attraverso la fotografia subacquea. 
 

Entra a far parte degli atleti del circolo, partecipando all’attività agonistica della FIPSAS, con le specialità Fotosub e Safari Fotosub, ottenendo importanti riconoscimenti, fra i quali, il titolo di campione italiano di Safari Fotosub in apnea, nella categoria promozionale, del 2003; 
 

Collabora con l’Università Di Catania e di Trieste, come fotografo subacqueo, al rilievo fotografico di uno scavo archeologico subacqueo di un relitto di epoca romana, nel mare di Grado (GO);
Partecipa a numerosi concorsi di fotografia subacquea, sia nazionali che internazionali e nel 2005 ottiene il 2° posto nella 3a rassegna Internazionale del Film e dell’Immagine Naturalistica “Miti Riflessi”; 
Dal 2006 entra a far parte dell’Associazione Nazionale Arti Fotografiche, partecipando a manifestazioni ed a numerosi concorsi nazionali;
Nel 2008 è docente di “Tecniche fotografiche in archeologia subacquea” in un progetto regionale denominato “Namor”; 
Nel 2009 ottiene il primo posto nel concorso Internazionale Ortona Mare, categoria macro;
Nel 2009 ottiene la segnalazione nel Concorso di Fotografia Naturalistica “Istanti di Natura” per la sezione Mondo Sommerso; 
Nel 2009 si qualifica al campionato Italiano di Safari Fotosub ottenendo il quarto posto nella categoria Apnea;
Nel 2009 partecipa, ottenendo un buon piazzamento al circuito di gare di fotografia subacquea “Gran Premio Fipsas 2009”; 
Nel 2010 cura il reportage fotografico dell’inaugurazione del percorso archeologico delle ancore di Capomolini nell’AMP Isole Ciclopi;
Nel 2010 si qualifica al Campionato Italiano di Safari Fotosub;
Nel 2011 si qualifica al Campionato Italiano di Safari Fotosub; 
Nel 2012 si qualifica al Campionato Italiano di Safari Fotosub ottenendo il quarto posto nella categoria Apnea;
Nel 2012 si qualifica al Campionato Italiano di Fotografia Subacquea;
Nel 2017 arriva secondo nel contest Trofeo Ghisotti (categoria relitti) 
Nel 2018 vince il trofeo Blue Dolphin of Malta. Competizione internazionale di Fotosub
Nel 2019 si qualifica al Campionato Italiano di Fotografia Subacquea ottenendo il primo posto nella cat. Macro 
Collabora quale Fotografo ufficiale e responsabile corsi di fotografia Subacquea con la L.I.F.E. (Life Improvement for Every Disable Person), curando fotograficamente, tutti gli importanti eventi della Life, fra cui i principali record del mondo di immersione per Diversoabile di Martino e Florio (paraplegico) e Benedetta Spampinato (non vedente); 
Fotografa con Nikon in custodia Igloo, corredata di diverse ottiche. 
Qualifiche:
WASE Trainer Instructor
Istruttore Cmas 2 grado Istruttore Nase Open Water Diver 

image-902

NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Rimani aggiornato su tutte le news e gli eventi promossi da Sudpress

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder