sudpresslogo
SUDPRESSLOGO

MENU

CONTATTI

CONTATTI

MENU

AUTORI

AUTORI


redazione@sudpress.it
direttore@sudpress.it
editore@sudpress.it
tel: +39 339 7008876

redazione@sudpress.it
direttore@sudpress.it
editore@sudpress.it
tel: +39 339 7008876

Direttore editoriale

Pierluigi Di Rosa

Direttore responsabile

Lucia Agata Murabito

Direttore editoriale

Pierluigi Di Rosa

Direttore responsabile

Lucia Agata Murabito

ISCRIVITI AI NOSTRI CANALI:

IN EVIDENZA


telegram
whatsapp

Sito web realizzato da Flazio Experience

Sito web realizzato da Flazio Experience

Presentato all'Ardizzone Gioeni di Catania il progetto della Regione "La Sicilia non Tratta"UNICT, opportuno non generalizzare: "C'È CHI NON CI STA". E con nome e cognome!UNICT, hanno fatto anche questa: l'imputata Marina Paino "confermata in segreto" Direttore di Scienze UmanisticheSudStyle Talk alle 11 in diretta: "Con un Iphone si può raccontare la Storia o scattare una Poesia?""Non è mai indolore cambiare un ceto politico inadeguato"Museo Diocesano di Catania, venerdì e sabato 31 relatori e 4 moderatori su "Arte e Gender"UNICT, "Università Bandita 2": rinviati a giudizio Enzo Bianco, Orazio Licandro, Maria Antonietta Paino e altri 42 baroni, baronetti e baronucciAll'Ardizzone Gioeni la mostra di fotografi down "Innocenti scatti di emozioni"UNICT: ma la pagano la TARI su Torre Biologica?Elezioni, Centrodestra in affanno: Musumeci perde anche Caltagirone, avanti gli autonomisti, PD-5Stelle ci credono

Registrazione Tribunale di Catania n. 18/2010 – PIVA 04818090872
Edito da: Sudpress S.r.l. zona industriale, c.da Giancata s.n. – 95121 Catania

Lunedì 26 alle 21 Ardizzone Gioeni i cori di UNICAVUCI

26-07-2021 07:02

Music Opera Festival

Cronaca, Cultura&Spettacolo, Focus,

Lunedì 26 alle 21 Ardizzone Gioeni i cori di UNICAVUCI

Ingresso gratuito sino ad esaurimento posti

unicavixi-1627252325.png

Ospite del Music Opera Festival

Ingresso gratuito sino ad esaurimento posti.

Ampio parcheggio ingresso via Etnea 597.

Serata di canti popolari a cura di "Unicavuci - Coro popolare siciliano " che ripercorre la giornata del mietitore
I
La performance, attraverso il canto metterà in atto la giornata del mietitore da quando raggiunge “l’antu” per cominciare il lavoro a quando, al calar del sole, la squadra si concede un momento di svago e leggerezza;

 

Tra orazioni, canti di ringraziamento, di trebbiatura e quelli per misurare i sacchi di grano si arriva sino alle fasi finali della giornata in cui si mangia e si cantano insieme gli stornelli.

 

Gesti simbolici e gesti mimetici si alternano e coincidono restituendo la verità di un’azione ‘condivisa’ che si compie sprigionando da sé la propria forza evocativa, una sapienza e un riconoscimento originario in cui voce e gesto ricalcano il senso dell’azione.

 

Nel canto a distesa la coralità incontra la coreutica nella forma, semplice ma pregna di ritualità, del ‘cerchio’ e della circolarità.

 

Sarà nel momento della trebbiatura che la circolarità ritornerà metaforicamente a rappresentare i movimenti del cavallo che calpesta le spighe sotto il comando cantato del trebbiatore che giostra un’eterna ‘rivoluzione’ umana.

image-902

NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Rimani aggiornato su tutte le news e gli eventi promossi da Sudpress

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder