sudpresslogo
sudpresslogo

MENU

CONTATTI

CONTATTI

MENU

AUTORI

AUTORI


redazione@sudpress.it
direttore@sudpress.it
editore@sudpress.it
tel: +39 339 7008876

redazione@sudpress.it
direttore@sudpress.it
editore@sudpress.it
tel: +39 339 7008876

Direttore editoriale

Pierluigi Di Rosa

Direttore responsabile

Lucia Agata Murabito

Direttore editoriale

Pierluigi Di Rosa

Direttore responsabile

Lucia Agata Murabito

ISCRIVITI AI NOSTRI CANALI:


telegram
whatsapp

Sito web realizzato da Flazio Experience

Sito web realizzato da Flazio Experience

Registrazione Tribunale di Catania n. 18/2010 – PIVA 04818090872
Edito da: Sudpress S.r.l. zona industriale, c.da Giancata s.n. – 95121 Catania

IN EVIDENZA

SAC aeroporto di Catania: anche qui i bagni chimici...58 mila euro di noleggi in 14 mesi. E non solo"Università Bandita", la Procura non ci sta: VUOLE L'ASSOCIAZIONE A DELINQUEREUNICT, inchiesta di Milano Finanza: È DISASTRO TOTALE, PERSI 20 MILA ISCRITTIAsec Trade, La Magna: "Mercato libero grande sfida, ma siamo pronti"Domenica 5 dicembre il Y's Jazz Club offre nel roof de Le Dune Hotel il concerto "DUO Mazzamuto&Alibrandi"Il Destination Talent Award 2021 premia eventi e turismo sostenibile in SpagnaPerché i giovani vivacchiano e restano sdraiati nonostante un mondo in sfacelo?Dove sono le borse Erasmus+ degli studenti di Unict?Sospensione sindaco di Catania Pogliese: Corte Costituzionale boccia il ricorso. E adesso?Catania ammalorata: adesso crollano anche i pali della luce

A pochi giorni dal voto le strane "comunicazioni" del governo Musumeci

02-10-2021 16:32

Pierluigi Di Rosa

Cronaca, Focus,

A pochi giorni dal voto le strane "comunicazioni" del governo Musumeci

Musumeci col finanziamento a Giarre e Armao che pensa ai sacerdoti impoveriti

Tra meno di una settimana si vota per le amministrative.

 

Nella giornata di sabato 2 ottobre le redazioni hanno ricevuto due comunicati, che non possono di certo definirsi "indispensabili" e nache particolarmente urgenti.

 

Il primo parte proprio dalla presidenza della regione ed influisce direttamente sul corso elettorale riferendosi esplicitamente ad una provvidenza destinanta direttamente ad uno dei comuni coinvolti nelle elezioni di domenica, Giarre.

schermata2021-10-02alle14-59-18-1633180401.png

Cioè, appena 7 giorni prima delle elezioni a Giarre, il governo regionale emana un comunicato con cui annuncia di aver concesso un finanziamento, con tanto di dichiarazione del presidente Musumeci in persona, esponente di Diventerà Bellissima che in quel comune sosteneva con il centro destra la candidata sindaco Patrizia Lionti salvo poi abbandonarla per altre "soluzioni".

 

Per dovere di cronaca, Patrizia Lionti non ha accettato dictat che volevano imporle il ritiro della candidatura  e sta correndo dignitosamente la sua corsa appoggiata da una lista civica.

 

Era proprio necessario e urgente questo "annuncio" a pochi giorni dalle elezioni?

 

Più raffinato, se vogliamo, il comunicato emanato dal vice presidente del governo Musumeci, l'assessore Armao, che tira in ballo addirittura i poveri sacerdoti siciliani che non ce la fanno a mantenersi e ora ci pensa lui: 

schermata2021-10-02alle14-59-18-1633181078.png

L'intervento di Armao è meno diretto di quello presidenziale, almeno ha il pudore di non indivduare una specifica chiesa (le solletica tutte in un colpo solo), ma a nessuno sfugge la forza elettorale della rete di parrocchie ed enti vari interessati alla "munificenza" del titolare dell'Economia che magari potrebbe occuparsi dei tanti, troppi, che non hanno nemmeno il conforto della preghiera.

 

Anche questo "comunicato" necessario ed urgente a pochi giorni dalle elezioni?

 

Siamo avanti millenni nella "comunicazione politica" o siamo indietro di secoli?

image-902

NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Rimani aggiornato su tutte le news e gli eventi promossi da Sudpress

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder