sudpresslogo
sudpresslogo

MENU

CONTATTI

CONTATTI

MENU

AUTORI

AUTORI


redazione@sudpress.it
direttore@sudpress.it
editore@sudpress.it
tel: +39 339 7008876

redazione@sudpress.it
direttore@sudpress.it
editore@sudpress.it
tel: +39 339 7008876

Direttore editoriale

Pierluigi Di Rosa

Direttore responsabile

Lucia Agata Murabito

Direttore editoriale

Pierluigi Di Rosa

Direttore responsabile

Lucia Agata Murabito

ISCRIVITI AI NOSTRI CANALI:

ac25486c-3ac9-48cb-97b5-42dc31c81954.jpeg

telegram
whatsapp

Sito web realizzato da Flazio Experience

Sito web realizzato da Flazio Experience

Registrazione Tribunale di Catania n. 18/2010 – PIVA 04818090872 - ROC 180/2021
Edito da: Sudpress S.r.l. zona industriale, c.da Giancata s.n. – 95121 Catania

IN EVIDENZA

Claudio Fava definisce Musumeci "il gerarchetto di Militello val di Catania"ALLE 12.45 DIRETTA COMMISSIONE SANITÁ DEL COMUNE SUI MEDICI DI FAMIGLIASanità, covid & c.: parla la presidente della commissione sanità del comune di Catania Sara Pettinato, un chirurgo prestato alla politicaLaura Sicignano saluta Catania e fa il bilancio dei suoi 4 anni alla direzione del Teatro StabileEmergenza Covid, Megna: "Professionisti e volontari pronti. Il Governo Regionale ci consenta di aiutare"La settimana del caos totaleDenuncia del CODACONS per le gravi affermazioni fatte da Musumeci su FacebookIn diretta i lavori della commissione sanità del comune di CataniaIL RUGGITO DEL CONIGLIOPietra tombale sul governo Musumeci

Torna Scatole di Natale, la raccolta di pacchi dono per le famiglie in difficoltà

30-11-2021 07:00

redazione

Cronaca, Cultura&Spettacolo, Focus, Protagonisti,

Torna Scatole di Natale, la raccolta di pacchi dono per le famiglie in difficoltà

Dal 29 novembre al 17 dicembre 5 punti di raccolta solidale per raccogliere regali per le 1.000 famiglie di Librino seguite dalla Confraternita Misericordia

scatole-di-natale-evento.png

Dal 29 novembre al 17 dicembre 5 punti di raccolta solidale per raccogliere regali per le 1.000 famiglie di Librino seguite dalla Confraternita Misericordia


Dopo la grande partecipazione dello scorso anno con oltre 900 pacchi dono raccolti, torna Scatole di Natale la raccolta solidale promossa da Catania Family Lab in collaborazione con Ciciulio di Mamme. 
A presentarla oggi in conferenza stampa presso la sala Monsignor Zito dell'Ipab Ardizzone Gioeni la fondatrice di Catania Family Lab Barbara Privitera in compagnia dell'artista Dimitri Tosi in arte Dimis, testimonial dell'iniziativa per il secondo anno consecutivo. 

 

"Nel periodo natalizio ci si impegna spesso nel sociale - ha spiegato Barbara Privitera - e Catania Family Lab, dall'anno scorso, ha voluto essere parte attiva" . 

"L'iniziativa ha lo scopo di regalare un po’ di gioia ai più bisognosi del nostro territorio andando oltre il principio del pacco spesa", prosegue Privitera. 
"Ogni partecipante, infatti, sarà chiamato a mettere dentro il proprio pacco dono una cosa calda, una cosa dolce, un prodotto di bellezza, un passatempo e un biglietto con un pensiero gentile", conclude. 

E sono proprio questi ultimi due punti a fare la differenza: "Non abbiamo solo bisogno di cibo, è il sentirci amati e pensati che rende il periodo natalizio bello", ha dichiarato Dimitri Tosi. "Quando però le ristrettezze economiche non consentono di pensare al necessario, vengono meno anche quelle cose che sembrano futili ma che ci consentono di sentirci bene: come un libro, un passatempo, una coccola. Questo è quello che si ripromette di fare Scatole di Natale". 
"Lo scorso anno - ha proseguito Dimis - tantissimi pacchi contenevano lettere che parlavano al cuore: leggerle è stato bello per noi volontari, immagino quello che avranno provato i destinatari dei pacchi".

A fare gli onori di casa in conferenza stampa il commissario Ipab Giampiero Panvini: "Abbiamo accolto con piacere l'iniziativa mettendo a disposizione alcuni locali dell'Ipab per convogliare in un unico luogo i pacchi che man mano saranno consegnati nei diversi punti di raccolta della città. Un'iniziativa che vede il pieno sostegno dell'assessore regionale Antonio Scavone e dell'assessore alle politiche sociali del Comune di Catania Giuseppe Lombardo". 
"Sono certo - ha concluso il Commissario Straordinario Giampiero Panvini - che il record dei 900 pacchi verrà sicuramente superato in questa nuova edizione".

Ente designato per la distribuzione dei pacchi dono la Confraternita Misericordia di Librino: "I nostri volontari operano nel territorio da oltre 30 anni - ha dichiarato in conferenza stampa la governatrice Laura Spitaleri - e sono oltre 1.000 le famiglie seguite dalla nostra Confraternita. Il covid ha purtroppo bloccato tantissime attività, ma Scatole di Natale darà un po' di respiro e slancio ai volontari. Ogni anno sono gli abitanti che vengono a far visita alla nostra casa di Babbo Natale quest'anno saranno i nostri elfi-volontari a girare casa per casa per consegnare i regali".

Presenti anche i rappresentanti delle attività presso cui sarà possibile conferire i pacchi dono: Favolandia, La casetta di Sara, Eurekakids, Spazio per Crescere a Casa di Bo e la Casa di Babbo Natale di Barriera.


La raccolta di concluderà il 17 di dicembre.

Per dettagli, aggiornamenti e informazioni visitare la pagina facebook di Catania Family Lab.

Cosa mettere dentro ai pacchi dono?

Il regolamento è semplice. Dentro vanno inserite:

  • Una cosa calda (un cappello, una sciarpa, una felpa, un plaid etc.)
  • una cosa dolce (non di produzione casalinga, confezionata e non deperibile)
  • un passatempo (un libro, un cruciverba, un gioco di società etc)
  • un prodotto di bellezza (creme, prodotti per l’igiene, prodotti per il make up, bijou… nuovi. Non sarebbe carino ricevere un bagnoschiuma a metà)
  • un biglietto con un pensiero gentile (che nel caso dei pacchi bambino potrebbe essere anche un disegno fatto dai piccoli di casa). 

La scatola va decorata ma non chiusa, così da consentire ai volontari di controllare che tutto sia conforme e in buono stato.

Sul pacco occorre scrivere a chi è rivolto il regalo (indicando l’età e il sesso nel caso dei pacchi bimbo/ragazzo).

Non dimentichiamoci di ragazzi tra i 10 e i 15 anni e di giovani dai 16 anni in su, spesso dimenticati da questo tipo di raccolte.

 

Le scatole vanno poi portate in uno dei punti di raccolta solidale.

Quali sono i punti di raccolta?

Ludoteca Favolandia
Piazza Cavour 23 - Catania

dal lunedì al venerdì
dalle 8.00 alle 11.00
(pomeriggio solo su appuntamento al 377 1595562) 


La casetta di Sara
Via Nicola Coviello 4 - Gravina di Catania

dal lunedì al venerdì
dalle 8.00 alle 16.30

 

Eureka Kids
Viale R. Sanzio 151 - Catania

tutti i giorni
dalle 10.00 alle 13.00
dalle 16.30 alle 20.00


Spazio per Crescere - A casa di Bo
Via del Parco, 32 - Tremestieri Etneo

dal martedì e giovedì
dalle 9.30 alle 12.30


La casa di Babbo Natale
di Massimo Interdonato
via Mariannina Coffa Caruso (Barriera) -Catania

su appuntamento al 380 185 9654

image-902

NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Rimani aggiornato su tutte le news e gli eventi promossi da Sudpress

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder