381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
900x250 fringe
900x250 fringe
900x250 fringe
sudpresslogo

Il Giornale che pubblica una notizia e scatena l'inferno

AUTORI

sudpresslogo

CONTATTI

sudhitech (1280 x 720 px) (1)
come lo raccontiamo noi
come lo raccontiamo noi
come lo raccontiamo noi
come lo raccontiamo noi
come lo raccontiamo noi
come lo raccontiamo noi
come lo raccontiamo noi

ISCRIVITI AI NOSTRI CANALI:


telegram
whatsapp

Direttore editoriale

Pierluigi Di Rosa

 

Direttore editoriale

Pierluigi Di Rosa

 

redazione@sudpress.it
direttore@sudpress.it
editore@sudpress.it
tel: +39 339 7008876 (solo messaggi wapp)

redazione@sudpress.it
direttore@sudpress.it
editore@sudpress.it
tel: +39 339 7008876 (solo messaggi wapp)

IN EVIDENZA

Su Sudsport Tennistavolo: il progetto "Racchette in classe" al Ferrarin di CataniaUNICT: il commento di Nazareno Prinzivalli sull'affidamento da 100 mila euro...Tutte le novità del Progetto ENEA ES-PA tra i temi di Ecomed 2024 dal 17 al 19 aprile a SiciliafieraSpeciale LiberoPalco in diretta web: alle 17 Music Show dalla sala prove di ArteQuadraLa strana storia di una polizia eccessivamente violenta e manifestanti ambiguiSu Sudsport Pallavolo, gli etnei della Gupe Volley battono 3-1 la Farmacia Schultze Santa TeresaI manganelli no! E neanche i manichini a testa in giù!Su Sudsport Pallanuoto: Giorgini Muri Antichi chiude al primo posto il girone di andata, le riflessioni del presidente SpinnicchiaBei lavori pubblici a LibrinoSu Sudsport Internazionale Tennis Femminile W35 Solarino, si alza il livello della competizione

Registrazione Tribunale di Catania n. 18/2010 – PIVA 04818090872 - ROC 180/2021
Edito da: Sudpress S.r.l. zona industriale, c.da Giancata s.n. – 95121 Catania

A SudTalk alle18 da Tel Aviv regista e interpreti di "Maternity", da questo sabato in scena a Catania

08-03-2023 15:37

SudTalk

Cronaca, Cultura&Spettacolo, SudTalk, Focus, palco off, Fringe Festival Catania, Maternity,

A SudTalk alle18 da Tel Aviv regista e interpreti di "Maternity", da questo sabato in scena a Catania

Ospiti, con Francesca Vitale e Renato Lombardo, la regista Hana Vazana-Grunwald e le attrici Sally, Moria ed Eden

i-matinèe-(2).png

Una puntata decisamente particolare con quattro ospiti che si collegheranno da Tel Aviv prima di partire alla volta di Catania dove saranno protagoniste di uno spettacolo teatrale di grande impatto.

 

Si tratta di "Maternity", un'opera che ha già riscosso enorme successo in giro per il mondo e tra i protagonisti dell'ultimo Fringe Festival di Edimburgo, proprio dove ne hanno scoperto la potenza i founder del Fringe Milano e Catania Francesca Romana Vitale e Renato Lombardo.

Le hanno quindi fortemente volute a Catania dove si esibiranno nell'ambito della rassegna Palco Off presso la Sala Futura del teatro Stabile di Catania sabato 11 marzo alle ore 21.00 e domenica 12 alle ore 18.00.

 

Si tratta di uno spettacolo in inglese basico e sovratitolato in italiano, quindi pienamente godibile ed interpretato da tre attrici israeliane, Selly Arkadash, Moria Beshari Liphshitz, e Eden Uliel con la regia di Hana Vazana-Grunwald.

 

La domanda che lanciano è tra le più inquietanti che si possano immaginare:
"Cosa fareste se il vostro bambino vi fosse portato via per sempre?"

 

E da lì si sviluppa una storia, vera quanto esagerata per il carico di emozioni che provoca, ambientata nei primi anni dello Stato di Israele, e in particolare negli anni ’50, quando migliaia di bambini non furono più trovati dalle famiglie ospiti dei campi profughi. 
Due terzi di questi bambini provenivano da famiglie immigrate dallo Yemen.

 

Una storia realmente accaduta, toccante e commovente, un lavoro basato sulla poesia di Iris Eliya Cohen, autrice e poetessa israeliana, nel testo riadattato da Racheli Said, che ha raccolto anche materiali autentici, come testimonianze di donne, madri, nipoti.  
Alcune dichiarazioni sono state trovate negli Archivi di Stato di Israele, altre sono ancora più personali, perché una delle attrici ha ascoltato queste storie dalla nonna e dal padre.

 

“Maternity” cerca di portare alla luce le voci delle madri dei bambini rapiti che sono state messe a tacere per tanti anni e di trovare il collegamento tra loro e noi. Attraverso la poesia, la voce e il movimento, le tre protagoniste mettono a nudo con coraggio questa oscura vicenda.

 

È recitato in inglese basico e sovratitolato in italiano. Ha riscontrato un grande successo di pubblico e di critica al Festival di Edimburgo, edizione 2022.


Alla fine di ogni rappresentazione seguirà, come sempre, il dialogo con le artiste.

 

È ancora possibile abbonarsi o acquistare i biglietti contattando la segreteria di Palco Off al 342 5572121 (prenotazioni via SMS e WhatsApp), oppure inviando una e-mail a direzione@palcooff.it / prenotazione@palcooff.it, o sul sito di Liveticket.
I biglietti saranno disponibili anche al botteghino.

whatsapp-image-2023-03-07-at-10.02.36.jpeg
image-902

NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Rimani aggiornato su tutte le news e gli eventi promossi da Sudpress

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder