381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
900x250 fringe
900x250 fringe
900x250 fringe
sudpresslogo

Il Giornale che pubblica una notizia e scatena l'inferno

AUTORI

sudpresslogo

CONTATTI

sudhitech (1280 x 720 px)
come lo raccontiamo noi
come lo raccontiamo noi
come lo raccontiamo noi
come lo raccontiamo noi
come lo raccontiamo noi
come lo raccontiamo noi
come lo raccontiamo noi

ISCRIVITI AI NOSTRI CANALI:


telegram
whatsapp

Direttore editoriale

Pierluigi Di Rosa

 

Direttore editoriale

Pierluigi Di Rosa

 

redazione@sudpress.it
direttore@sudpress.it
editore@sudpress.it
tel: +39 339 7008876 (solo messaggi wapp)

redazione@sudpress.it
direttore@sudpress.it
editore@sudpress.it
tel: +39 339 7008876 (solo messaggi wapp)

IN EVIDENZA

Domeniche bestialiSudsport Beach Soccer Poule Scudetto 2024, il Catania FC vince contro Farmaè ViareggioCatania, la "Edimburgo del Sud": dove si inaugurano gli "slarghi" - VideoSu Sudsport BEACH SOCCER - Serie A Puntocuore: due squadre catanesi in Final Eight, ultime 72 ore di attesaRegione Siciliana: critiche asperrime al governo Schifani per la gestione dell'AST che taglia corse essenzialiSu Sudsport A Lignano Sabbiadoro l'ultimo atto della Regular Season di Beach Soccer: Domusbet.TV Catania in vettaLutto nel mondo dell'Informazione per la scomparsa del direttore Rino Lodato, giornalista perbene e garbatoSu Sudsport Conclusa la prima edizione del Sicilia Padel Tour, pronti per il 2025Schifani smentisce Trantino ed emana l'ordinanza per tutelare i lavoratori dal caldo afoso che il sindaco di Catania ha negatoProtocollo d'intesa tra ASMOE e COI-AIOG per il miglioramento della sanità in medicina ed in odontoiatria estetica

Registrazione Tribunale di Catania n. 18/2010 – PIVA 04818090872 - ROC 180/2021
Edito da: Sudpress S.r.l. zona industriale, c.da Giancata s.n. – 95121 Catania

Inchiesta Sanità, Ordine dei Medici e dintorni: per il Prof. Beppe Condorelli "verrà un giorno..."

07-11-2023 05:30

Prof. Beppe Condorelli

Cronaca, Focus, Sanità,

Inchiesta Sanità, Ordine dei Medici e dintorni: per il Prof. Beppe Condorelli "verrà un giorno..."

I vecchi leoni fanno sentire la loro voce, ma dove sono le giovani tigri?

cq5dam.web.1280.1280.jpeg

Ci sono alcune personalità che, persino dalle nostre parti e pure in questi miserabili frangenti di iperconformismo e gretta omologazione, riescono a distinguersi rifiutando di intrupparsi in quelle greggi in cui trovano rifugio mediocri ed ambiziosi parassiti.

 

Ogni volta che ne abbiamo l'occasione, gli diamo voce, anche solo per testimoniarne l'esistenza, la resistenza.

 

Ieri, ancora una volta, l'ex presidente dell'Ordine dei Medici di Catania Giansalvo Sciacchitano ha dato prova di esserci e di continuare una battaglia che non è sua, ma dovrebbe essere di tutti, soprattutto dei medici più giovani, quelli che troppo presto si abituano a subire potentati che poi si rivelano di cartapesta che ala prima pioggia si sciolgono trascinando nel loro pasticcio tutto quanto hanno coinvolto: non è vero che il “Sistema” sopravvive, non quando è così scarso!

 

A dare seguito, ancora una volta, alle denunce di Sciacchitano, il cardiologo Beppe Condorelli, che lo fa come sempre a modo suo e stavolta efficacemente ricordando Manzoni, Alessandro.

 

Resta il rammarico delle voci che mancano: soprattutto quelle dei giovani medici. 

Possibile che a loro stia bene come il “Sistema” ha ridotto quel mondo per il quale hanno prestato giuramento?

Possibile che non abbiano niente da dire?

Possibile che non vogliano fare niente?

(PDR)


Dunque il mio fraterno amico Giansalvo sarebbe un mentecatto che con protervia ha rotto (e spero continui a farlo) i cabbasisi (da Montalbano) a specchiati amministratori protesi solo a diffondere cultura con fondazioni varie. 

 

Fondazioni da considerare enti morali. 

 

“Ma mi faccino il piacere”, direbbe il grande Totò. 

 

Lo ripeto da anni: con l’entrata della politica di bassissimo livello all’ordine, si sono perduti quei principi morali sui quali un ordine professionale deve essere fondato. 

 

Spettatori, nella migliore delle ipotesi indifferenti, i medici assistono ad uno spettacolo di intrallazzi senza rendersi conto che di questi intrallazzi sono loro stessi vittime. 

 

Dice nei Promessi Sposi fra Cristoforo “verrà un giorno…” : mi chiedo io se per l’ordine dei medici di Catania verrà quel giorno in cui non saremo più lo zimbello di tutta l’Italia.

 

Beppe Condorelli


Leggi anche:


















image-902

NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Rimani aggiornato su tutte le news e gli eventi promossi da Sudpress

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder