381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
900x250 fringe
900x250 fringe
900x250 fringe
sudpresslogo

Il Giornale che pubblica una notizia e scatena l'inferno

AUTORI

sudpresslogo

CONTATTI

sudhitech (1280 x 720 px) (1)
come lo raccontiamo noi
come lo raccontiamo noi
come lo raccontiamo noi
come lo raccontiamo noi
come lo raccontiamo noi
come lo raccontiamo noi
come lo raccontiamo noi

ISCRIVITI AI NOSTRI CANALI:


telegram
whatsapp

Direttore editoriale

Pierluigi Di Rosa

 

Direttore editoriale

Pierluigi Di Rosa

 

redazione@sudpress.it
direttore@sudpress.it
editore@sudpress.it
tel: +39 339 7008876 (solo messaggi wapp)

redazione@sudpress.it
direttore@sudpress.it
editore@sudpress.it
tel: +39 339 7008876 (solo messaggi wapp)

IN EVIDENZA

Su Sudsport Giorgini Muri Antichi vince anche con UNIME e resta saldamente in testaGestire la maternità nel contesto lavorativo: l'approccio di una madre moderna..di 5 figliSabato 2 marzo andremo in diretta dal teatro Nelson Mandela di Misterbianco: ma è più divertente se veniteSu Sudsport Pallanuoto, Giorgini Ottica Muri Antichi pronta a tornare in vasca: alle 15 in casa di UnimeRegione, la comunicazione istituzionale è da quarto mondo e ferma al '900: altro bando da 9 milioni di euroSu Sudsport la settimana di successi e delusioni per il Cus Catania: ecco tutti i risultati!Il caso del video/manganello contro l'ex candidato sindaco di Catania Lanfranco ZappalàFurti d'auto sempre più frequenti. Ecco cos'è accaduto a Scordia: rubata in 15 secondiPrima mondiale de "Il Berretto a Sonagli" al Teatro Massimo Bellini di Catania«Berlinguer ti voglio bene»

Registrazione Tribunale di Catania n. 18/2010 – PIVA 04818090872 - ROC 180/2021
Edito da: Sudpress S.r.l. zona industriale, c.da Giancata s.n. – 95121 Catania

Stupro alla Villa Bellini: troppo pochi al sit-in in prefettura. Troppo pochi

08-02-2024 06:38

Christian Costantino

Cronaca, Focus,

Stupro alla Villa Bellini: troppo pochi al sit-in in prefettura. Troppo pochi

La città è ormai inebetita

Ieri, davanti alla prefettura di Catania, 250 persone, principalmente donne, hanno tenuto un sit-in per richiedere qualcosa che dovrebbe essere scontato: la sicurezza.

Forse troppo poche le persone.


Dopo lo stupro di gruppo a Palermo, ci si aspettava un cambiamento: più controlli, maggiore sicurezza, illuminazione migliorata, fondi per i centri di supporto alle ragazze in difficoltà, e così via. 

 

Invece, nulla è cambiato.

 

Tuttavia, non si è badato a spese quest’anno per la festa di Sant’Agata.

 

Ciò che viene chiesto è semplice: maggiore controllo nelle zone a rischio, illuminazione negli angoli bui, telecamere. 

 

Ma a cosa servono le telecamere su un gruppo di persone che non hanno nulla da perdere? 

A loro non interessa essere identificati, presi o addirittura linciati.

 

È necessario un presidio fisso da parte delle forze dell'ordine nei luoghi frequentati da chi crea problemi. 

Non basta la certezza della pena; ci vuole un intervento immediato per prevenire i fatti.

 

Perché non si possono spendere 121.000 euro in soli fuochi d’artificio per intrattenere dei paesani e neanche un singolo euro per mettere in sicurezza una città.

image-902

NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Rimani aggiornato su tutte le news e gli eventi promossi da Sudpress

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder