381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
900x250 fringe
900x250 fringe
900x250 fringe
sudpresslogo

Il Giornale che pubblica una notizia e scatena l'inferno

AUTORI

sudpresslogo

CONTATTI

sudhitech (1280 x 720 px)
come lo raccontiamo noi
come lo raccontiamo noi
come lo raccontiamo noi
come lo raccontiamo noi
come lo raccontiamo noi
come lo raccontiamo noi
come lo raccontiamo noi

ISCRIVITI AI NOSTRI CANALI:


telegram
whatsapp

Direttore editoriale

Pierluigi Di Rosa

 

Direttore editoriale

Pierluigi Di Rosa

 

redazione@sudpress.it
direttore@sudpress.it
editore@sudpress.it
tel: +39 339 7008876 (solo messaggi wapp)

redazione@sudpress.it
direttore@sudpress.it
editore@sudpress.it
tel: +39 339 7008876 (solo messaggi wapp)

IN EVIDENZA

Povertà a Catania: il dossier della Caritas atto d'accusa implacabile contro la casta dei politicanti senza arte né parteSu Sudsport Pallanuoto, buona la prima gara dei play off per Giorgini Muri AntichiDIBATTITO PER CATANIA (e non solo), Antonio Pogliese: "Gli intellettuali scendano in campo"Su Sudsport Pallanuoto, ora si fa sul serio: semifinale play off gara 1 Giorgini Muri Antichi vs. PescaraSuccesso per Rigoletto al Teatro Placido MandaniciBenedettini: solidarietà per la Palestina o per il proprio ego?La fame nel carrello, la spesa come arte tra bonus e volantini.SAC-Aeroporto di Catania: la cerimonia per i 100 anni, ma quanto è costata?Su Sudsport Entra nel vivo il Giro di Sicilia: 200 auto storiche nel ricordo dell'epopea dei FlorioEx Santa Marta, una futura distesa di cemento a cielo aperto?

Registrazione Tribunale di Catania n. 18/2010 – PIVA 04818090872 - ROC 180/2021
Edito da: Sudpress S.r.l. zona industriale, c.da Giancata s.n. – 95121 Catania

17 aprile 9.30 si inaugura ECOMED Green Expo del Mediterraneo a SiciliaFiera di Misterbianco

17-04-2024 06:30

redazione

Cronaca, Cultura&Spettacolo, Focus, Eventi,

17 aprile 9.30 si inaugura ECOMED Green Expo del Mediterraneo a SiciliaFiera di Misterbianco

"Ecomed 2024: innovazione e sostenibilità si incontrano a SiciliaFiera" - INGRESSO GRAUITO E SERVIZIO NAVETTA DALLA STAZIONE METRO NESIMA

ECOMED 2024: Un Faro di Sostenibilità nel Cuore del Mediterraneo

 

Il 17 aprile 2024 segna l'apertura di uno degli eventi più attesi nel campo della sostenibilità e della tecnologia verde: ECOMED - Green Expo del Mediterraneo

Situato al SiciliaFiera di Misterbianco, questo evento annuale giunto alla sua sedicesima edizione rappresenta un punto di riferimento per professionisti, aziende e istituzioni dedicati a promuovere un futuro più sostenibile.

 

Inaugurazione dell'Evento

L'inaugurazione di ECOMED 2024 è prevista per le 9:30 del 17 aprile, con una cerimonia che vedrà la partecipazione di figure chiave nel settore ambientale e istituzionale, tra cui rappresentanti della Regione Siciliana, del Comune di Catania e della Città Metropolitana di Catania.

 

La navetta per raggiungere il centro fieristico:

È stato predisposto un servizio gratuito dalla stazione metro di Nesima a SiciliaFiera. Qui i dettagli e gli orari.

 

Un Evento di Portata Internazionale

ECOMED non è solo una fiera, ma un ponte permanente tra la Sicilia e i paesi del Mediterraneo, enfatizzando la condivisione di buone pratiche nell'ambito dell’economia circolare. Durante l'evento, previsto dal 17 al 19 aprile, si discuterà di temi cruciali come:

  • Acqua e clima
  • Rifiuti e risorse
  • Energia e mobilità
  • Ecoarchitettura e rigenerazione

 

ECOMED 2024 si distingue così per la sua strutturata organizzazione tematica, articolata in quattro principali aree di focus, ognuna mirata a indirizzare aspetti cruciali della sostenibilità e della tecnologia verde nel contesto del Mediterraneo. Questi focus sono progettati per offrire un panorama completo delle sfide e delle soluzioni innovative nel campo ambientale. Ecco una panoramica dettagliata di ciascuno di questi ambiti tematici:

 

1. Acqua e Clima

Questo focus si concentra sulle criticità e sulle strategie relative alla gestione dell'acqua e agli impatti del cambiamento climatico. L'attenzione è rivolta soprattutto alle tecnologie innovative per la conservazione delle risorse idriche, la riduzione degli sprechi e la depurazione. Viene anche esplorato il ruolo dell'acqua in agricoltura e nella produzione industriale, con un particolare riguardo per le tecniche di dissalazione e per il riuso delle acque reflue.

Punti chiave:

  • Riduzione degli sprechi idrici.
  • Innovazioni nel trattamento delle acque.
  • Gestione sostenibile delle risorse idriche.

 

2. Rifiuti e Risorse

Il focus su "Rifiuti e Risorse" esplora le modalità per migliorare la raccolta, il riciclaggio e il recupero dei materiali. Si discutono le pratiche di economia circolare per minimizzare l'impatto ambientale dei rifiuti e per trasformarli in risorse utili. Questo segmento affronta anche le sfide e le opportunità delle filiere del riciclo, inclusi i settori emergenti come quello tessile e la gestione dei rifiuti petrolchimici.

Punti chiave:

  • Ottimizzazione della raccolta differenziata.
  • Sviluppo di nuovi impianti di trattamento dei rifiuti.
  • Promozione delle pratiche di economia circolare.

 

3. Energia e Mobilità

Quest'area tematica si dedica alle soluzioni per una produzione energetica sostenibile e per una mobilità ecocompatibile. Si trattano temi come l'efficienza energetica, l'uso di energie rinnovabili e le infrastrutture per la mobilità sostenibile, inclusi i veicoli elettrici e le reti di trasporto pubblico a basse emissioni.

Punti chiave:

  • Promozione dell'energia pulita e rinnovabile.
  • Sviluppo di infrastrutture per la mobilità sostenibile.
  • Efficienza energetica in edilizia e industria.

 

4. Ecoarchitettura e Rigenerazione

Il quarto focus si concentra sull'ecoarchitettura e sulla rigenerazione urbana, puntando alla creazione di spazi abitativi e lavorativi che siano sostenibili e in armonia con l'ambiente circostante. Questo include il design di edifici che minimizzino l'impatto ambientale attraverso l'utilizzo di materiali sostenibili e tecnologie avanzate per il risparmio energetico.

Punti chiave:

  • Integrazione di soluzioni di bioedilizia e di architettura sostenibile.
  • Rigenerazione urbana e recupero di spazi abbandonati.
  • Promozione del benessere nelle abitazioni e negli spazi lavorativi.

 

Questi quattro focus di ECOMED 2024 riflettono l'ambizione dell'evento di coprire tutti gli aspetti della sostenibilità, dalla gestione delle risorse naturali fino alle innovazioni in campo architettonico e urbanistico, offrendo così una piattaforma comprensiva per la discussione e lo scambio di buone pratiche nel Mediterraneo.

 

Highlights e Innovazioni

Con oltre 300 espositori, ECOMED 2024 offre un'ampia gamma di settori, dalla gestione dell'acqua e dei rifiuti alla mobilità sostenibile e all'ecoarchitettura. Il programma include:

  • 12 congressi specialistici su vari aspetti della sostenibilità.
  • Convegni di filiera che esplorano le criticità e opportunità delle filiere consolidate e innovative.
  • Spazio Giovani, un'area dedicata all'ascolto delle visioni delle nuove generazioni sul futuro sostenibile.
  • Premiazione delle startup più innovative nel campo della sostenibilità ambientale.

 

Un Impegno Verso l'Educazione e l'Innovazione

ECOMED si distingue per il suo impegno nell'educare e innovare. L'evento offre numerosi spazi di incontro tra offerta e domanda di servizi e tecnologia, promuovendo un dialogo costruttivo tra i vari stakeholder.

 

Un Futuro Sostenibile

Quest'anno, il focus è rivolto anche alla transizione ecologica ed energetica delle regioni del Mediterraneo, con un occhio di riguardo per la Sicilia. L'evento è progettato per mettere in luce le ultime novità nel panorama della transizione ecologica e per promuovere soluzioni tecnologiche avanzate che migliorano la qualità di vita e riducono l'impatto ambientale.

 

Partecipazione e Coinvolgimento

ECOMED 2024 invita tutti gli interessati, dalle autorità politiche agli studenti, a partecipare e contribuire alla discussione su come possiamo collettivamente promuovere un futuro più verde e sostenibile.

In conclusione, ECOMED 2024 si presenta come una vetrina essenziale per chiunque sia interessato a far parte del cambiamento necessario per garantire un futuro sostenibile per il nostro pianeta. Non perdete l'opportunità di essere parte di questa trasformazione vitale.

ecomed-2024.png

Leggi anche:







image-902

NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Rimani aggiornato su tutte le news e gli eventi promossi da Sudpress

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder