sudpresslogo
SUDPRESSLOGO

MENU

CONTATTI

CONTATTI

MENU

AUTORI

AUTORI


redazione@sudpress.it
direttore@sudpress.it
editore@sudpress.it
tel: +39 339 7008876

redazione@sudpress.it
direttore@sudpress.it
editore@sudpress.it
tel: +39 339 7008876

Direttore editoriale

Pierluigi Di Rosa

Direttore responsabile

Lucia Agata Murabito

Direttore editoriale

Pierluigi Di Rosa

Direttore responsabile

Lucia Agata Murabito

ISCRIVITI AI NOSTRI CANALI:

IN EVIDENZA


telegram
whatsapp

Sito web realizzato da Flazio Experience

Sito web realizzato da Flazio Experience

Presentato all'Ardizzone Gioeni di Catania il progetto della Regione "La Sicilia non Tratta"UNICT, opportuno non generalizzare: "C'È CHI NON CI STA". E con nome e cognome!UNICT, hanno fatto anche questa: l'imputata Marina Paino "confermata in segreto" Direttore di Scienze UmanisticheSudStyle Talk alle 11 in diretta: "Con un Iphone si può raccontare la Storia o scattare una Poesia?""Non è mai indolore cambiare un ceto politico inadeguato"Museo Diocesano di Catania, venerdì e sabato 31 relatori e 4 moderatori su "Arte e Gender"UNICT, "Università Bandita 2": rinviati a giudizio Enzo Bianco, Orazio Licandro, Maria Antonietta Paino e altri 42 baroni, baronetti e baronucciAll'Ardizzone Gioeni la mostra di fotografi down "Innocenti scatti di emozioni"UNICT: ma la pagano la TARI su Torre Biologica?Elezioni, Centrodestra in affanno: Musumeci perde anche Caltagirone, avanti gli autonomisti, PD-5Stelle ci credono

Registrazione Tribunale di Catania n. 18/2010 – PIVA 04818090872
Edito da: Sudpress S.r.l. zona industriale, c.da Giancata s.n. – 95121 Catania

Hotspot porto di Catania, Siap: "I pasti per i poliziotti sono immangiabili, è vergognoso"

30-08-2016 05:53

redazione

Cronaca, asp, catania, Porto di Catania, sabina guzzanti, comune pachino, maresciallo salvo mirarchi, sequestro operatrici, traghetto pozzallo-malta,

Hotspot porto di Catania, Siap: "I pasti per i poliziotti sono immangiabili, è vergognoso"

esposto-polizia-.jpgesposto-polizia1-.jpg


Il segretario provinciale del sindacato di polizia, Tommaso Vendemmia, ha presentato un esposto all'Asp di Catania in merito ai pasti somministrati agli agenti impiegati nei servizi di accoglienza immigrati nel porto di Catania



“E dir poco vergognoso il trattamento di vitto presso l’hotspot creato sul molo catanese e in occasione dei servizi su strada riservato ai soli poliziotti, soldi pubblici buttati via”.



E' l'accusa del segretario provinciale del Siap (Sindacato italiano appartenenti Polizia), Tommaso Vendemmia, che ha inviato una lettera al questore  Cardona e presentato un esposto all'Asp sui pasti somministrati al personale di polizia impiegato nei servizi di accoglienza immigrati al porto di Catania.



I cosiddetti cestini di asporto preparati dalla locale mensa di Corso Italia  - denuncia il Siap catanese - sono immangiabili e inguardabili,  per non parlare dei sistemi di conservazione. Cestini d’asporto che contengono: panini  preparati evidentemente il giorno prima  con affettati, acqua, frutta spesso di cattiva qualità,  prodotti  che appena ricevuti sono non consumabili dall’avente diritto che è costretto ad acquistare il cibo o a digiunare fino al termine del servizio”.



E’ “un’anomalia solo della questura catanese, questo è certo, poiché  - afferma Vendemmia - altre forze dell’ordine presenti sul territorio sono trattate in maniera diversa con pasti caldi e dignitosi così come li produce  la locale mensa dei Carabinieri”.  



“Eppure il Questore – aggiunge il Siap - ha  a  cuore la salute e la corretta alimentazione  dei cittadini: lo testimoniano  le molte operazioni  di controllo in collaborazione con l’Asp negli esercizi pubblici, che hanno sanzionato numerosi esercenti, ma non si può dire altrettanto per i poliziotti che sono costretti a digiunare per le pessime condizioni del cibo somministrato”.  



“Non è una novità che le nostre forze dell’ordine  sono spesso trattate peggio degli immigrati clandestini, almeno questa è l’immagine che spesso gira nei social network e tra il chiacchiericcio della gente,  ma possiamo dire con certezza che almeno a Catania  tutto questo è vero”, conclude Vendemmia.


sacchetto-polizia-1-.jpgsacchetto-dasporto-mensa-mensa-polizia-1-.jpgsacchetto-serale-mensa-polizia-2-.jpgp20160829123005-1-.jpg
esposto-polizia-.jpgesposto-polizia1-.jpg
image-902

NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Rimani aggiornato su tutte le news e gli eventi promossi da Sudpress

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder