sudpresslogo
SUDPRESSLOGO

MENU

CONTATTI

CONTATTI

MENU

AUTORI

AUTORI


redazione@sudpress.it
direttore@sudpress.it
editore@sudpresss.it
tel: +39 339 7008876

redazione@sudpress.it
direttore@sudpress.it
editore@sudpresss.it
tel: +39 339 7008876

Direttore editoriale

Pierluigi Di Rosa

Direttore responsabile

Lucia Agata Murabito

Direttore editoriale

Pierluigi Di Rosa

Direttore responsabile

Lucia Agata Murabito

IN EVIDENZA

ISCRIVITI AI NOSTRI CANALI:


telegram
whatsapp

Sito web realizzato da Flazio Experience

Sito web realizzato da Flazio Experience

Presentato lo spettacolo di Teatro Equestre Villa Bellini 3 ottobreSudStyle Talk: si ragiona intorno all'ESSERE VIVENTIL'azienda catanese Flazio.com compie 8 anni: ed è uno straordinario successoGran finale per il XX° Festival del Cinema di Frontiera: ha vinto il film Nour, ma soprattutto Nello CorrealeAllagamenti alla zona industriale: disamina di un disastroAci Trezza, lo sfogo dei residenti di via Litteri: "Uno schifo, ormai è una discarica"UNICT: in bocca al lupo al CUS Catania che riapre il PalaArcidiaconoSpeciale Elezioni Comunali 2020: focus su San Pietro ClarenzaOperazione "Iddu": arrestati 21 affiliati a Cosa NostraCastello Ursino giovedì 17 settembre incontro con Chiara Donà dalle Rose

Aeroporto Fontanarossa, 50€ per chiudere un occhio sul peso dei bagagli

07-09-2020 12:32

redazione

Cronaca, Apertura piccola,

Aeroporto Fontanarossa, 50€ per chiudere un occhio sul peso dei bagagli

Se il bagaglio era in eccedenza di peso con lui non c'erano problemi. Una "mancia" e chiudeva un occhio

Se il bagaglio era in eccedenza di peso con lui non c'erano problemi. Una "mancia" e chiudeva un occhio


Agenti Squadra di P.G. della Polizia di Stato – Polizia di Frontiera Aeroportuale hanno indagato in stato di libertà M.G. di anni 56, un impiegato in servizio presso l’Aeroporto di Catania che si era ingegnato, facendolo diventare un Business, in un’articolata operazione che gli aveva consentito di intascare una discreta somma di denaro.
Chiudere un occhio sul peso eccedente dei bagagli dei passeggeri che s’imbarcavano sul volo di una compagnia aerea operante al Vincenzo Bellini, a patto però, di ricevere in cambio delle somme in denaro contante, poteva sembrare una facile trovata, conveniente per tutti. 
Ma la richiesta dei 50 euro – a fronte dei 105.00 richiesti dalla Compagnia – è sembrata anche troppo al giovane catanese in partenza per la Svizzera e ha innescato una trattativa che ha abbassato la pretesa dell’impiegato infedele a quei 20 euro di cui il ragazzo ha dichiarato di poter disporre.
A far precipitare la situazione per M.G. è stata la forse ingenua, ma sicuramente lecita e dovuta, pretesa della ricevuta fiscale da parte del giovane, non fosse altro che per documentare l’esborso. Ma, stante che l’atteso “foglietto” non è gli stato mai rilasciato, il viaggiatore ha realizzato che quanto era accaduto avrebbe potuto costituire un illecito.
Così l’affaire è finito negli Uffici della Polaria, dove gli agenti hanno immediatamente focalizzato sia il fatto reato, sia il relativo autore che è stato immediatamente “convocato” per essere sentito in merito ai fatti.
A quel punto, realizzando d’esser stato scoperto, l’uomo ha ammesso tutto: quel giorno, oltre ai 20 euro del giovane, ne aveva intascati altri 50 da un passeggero che, per far imbarcare il suo bagaglio dal peso eccedente, aveva accondisceso a versare la cifra richiesta. 
Tutto il denaro provento dell’attività illecita è stato sequestrato e l’uomo denunciato all’Autorità Giudiziaria.

 

Registrazione Tribunale di Catania n. 18/2010 – PIVA 04818090872
Edito da: Editori Indipendenti S.r.l. zona industriale, c.da Giancata s.n. – 95121 Catania

image-902

NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Rimani aggiornato su tutte le news e gli eventi promossi da Sudpress

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder