381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
900x250 fringe
900x250 fringe
900x250 fringe
sudpresslogo

Il Giornale che pubblica una notizia e scatena l'inferno

AUTORI

sudpresslogo

CONTATTI

sudhitech (1280 x 720 px) (1)
come lo raccontiamo noi
come lo raccontiamo noi
come lo raccontiamo noi
come lo raccontiamo noi
come lo raccontiamo noi
come lo raccontiamo noi
come lo raccontiamo noi

ISCRIVITI AI NOSTRI CANALI:


telegram
whatsapp

Direttore editoriale

Pierluigi Di Rosa

 

Direttore editoriale

Pierluigi Di Rosa

 

redazione@sudpress.it
direttore@sudpress.it
editore@sudpress.it
tel: +39 339 7008876 (solo messaggi wapp)

redazione@sudpress.it
direttore@sudpress.it
editore@sudpress.it
tel: +39 339 7008876 (solo messaggi wapp)

IN EVIDENZA

Su Sudsport Pallavolo SuperLega: Saturnia chiude il campionato con una vittoria, l’applauso dei 1500 supporterPare funzionare la cura del nuovo Questore di Catania Bellassai: aumentano presìdi, operazioni e agenti in stradaSu Sudsport Giorgini Muri Antichi vince anche con UNIME e resta saldamente in testaGestire la maternità nel contesto lavorativo: l'approccio di una madre moderna..di 5 figliSabato 2 marzo andremo in diretta dal teatro Nelson Mandela di Misterbianco: ma è più divertente se veniteSu Sudsport Pallanuoto, Giorgini Ottica Muri Antichi pronta a tornare in vasca: alle 15 in casa di UnimeRegione, la comunicazione istituzionale è da quarto mondo e ferma al '900: altro bando da 9 milioni di euroIl caso del video/manganello contro l'ex candidato sindaco di Catania Lanfranco ZappalàSu Sudsport la settimana di successi e delusioni per il Cus Catania: ecco tutti i risultati!Furti d'auto sempre più frequenti. Ecco cos'è accaduto a Scordia: rubata in 15 secondi

Registrazione Tribunale di Catania n. 18/2010 – PIVA 04818090872 - ROC 180/2021
Edito da: Sudpress S.r.l. zona industriale, c.da Giancata s.n. – 95121 Catania

ASP Catania e SovraCUP regionale: PRENOTAZIONI IMPOSSIBILI

18-10-2023 07:30

Nicoletta Dammone Sessa

Cronaca, Focus, Sanità, Regione, covid spese & C.,

ASP Catania e SovraCUP regionale: PRENOTAZIONI IMPOSSIBILI

Davvero stupefacente come riescano a non far funzionare niente

schermata-2023-10-17-alle-20.15.50.png

Si parla tanto di sanità. 

 

Un'enorme quantità di denaro viene investito per le campagne pubblicitarie a favore della prevenzione eppure, prenotare una visita di controllo o specialistica, esami o radiografie al Cup, Centro unico prenotazioni dell’Asp e dell’Azienda ospedaliero-universitaria Policlinico di Catania, è letteralmente impossibile. 

 

Prenotare è impossibile! 

 

Un'aggettivo forte questo, utilizzato per due motivi: chi chiama il centralino o non riesce a parlare con un'operatore oppure se riesce, avrà la possibilità di prenotare in tempi non lontani ma lontanissimi. 

 

Numerose le lamentele di piazza e le segnalazioni che arrivano in redazione. 

 

La gente lamenta il fatto che l'attesa telefonica varia tra i 10 ed i 15 minuti. Trascorso questo tempo spesso poi cade la linea. 

Nel caso in cui si riesca a parlare con l'operatore, le liste d'attesa sono lunghissime, solitamente la prima data disponibile corrisponde a  3 / 6 /12 mesi dalla chiamata. 

Un'assurdità! 

 

Chi chiama il centralino dell'ASP di Catania lo fa perché ha urgenza di conoscere il proprio stato di salute per problematiche per le quali, se non accertate e curate nell'imminente, può rischiare la vita. 

Con la salute non si scherza. 

 

Se le campagne pubblicitarie invogliano la gente a tenere sotto controllo il proprio stato di salute e poi la sanità non funziona, che senso ha sperperare il denaro degli stessi cittadini? 

 

Bisogna però essere scettici, toccare con mano la realtà. 

Per questo motivo abbiamo noi stessi composto sul cellulare il numero verde e siamo rimasti sorpresi da quello che le nostre orecchie hanno ascoltato. 

Nessuna attesa bensì.... (di seguito l'audio).

Potremmo argomentare su quanto difficile sia per un'anziano prenotare una visita medica tramite internet. 

Molti non hanno neanche uno smartphone, tanti non hanno figli dai quali farsi aiutare. 

 

Noi però sorvoliamo su quest'altra enorme problematica e considerando la prenotazione on line un'alternativa al centralino, abbiamo cliccato sul sito dell'ASP di Catania ed abbiamo seguito tutte le istruzioni fino alla prenotazione (accesso con spid, ecc). 

 

Ci siamo poi trovati difronte alla scritta "Sistema momentaneamente fuori servizio". 

whatsapp-image-2023-10-17-at-08.42.22-(1).jpeg
whatsapp-image-2023-10-17-at-08.42.23-(1).jpeg
whatsapp-image-2023-10-17-at-08.42.23.jpeg

A questo punto, con amarezza, si può affermare che a non funzionare non è il centralino ma l'intera organizzazione che ruota attorno all'ASP di Catania: le prenotazioni sono bloccate o momentaneamente impossibili da ottenere! 

 

Con la salute non si gioca. 

 

Quanto ancora dovrà andare avanti questa situazione riprovevole? 

 

La Repubblica tutela la salute come fondamentale diritto dell'individuo e interesse della collettività, e garantisce cure gratuite agli indigenti. Queste le parole della Costituzione Italiana, articolo 32, comma 1. 

 

Qualcuno dovrà pur rispondere di questo non adempimento di quanto la Costituzione garantisce. 

 

A piangerne le conseguenze non possono essere, ancora una volta i cittadini.


 


Leggi anche:
















image-902

NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Rimani aggiornato su tutte le news e gli eventi promossi da Sudpress

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder