381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
381142701_793395249453303_3251258523139570544_n.jpeg
900x250 fringe
900x250 fringe
900x250 fringe
sudpresslogo

Il Giornale che pubblica una notizia e scatena l'inferno

AUTORI

sudpresslogo

CONTATTI

sudhitech (1280 x 720 px) (1)
come lo raccontiamo noi
come lo raccontiamo noi
come lo raccontiamo noi
come lo raccontiamo noi
come lo raccontiamo noi
come lo raccontiamo noi
come lo raccontiamo noi

ISCRIVITI AI NOSTRI CANALI:


telegram
whatsapp

Direttore editoriale

Pierluigi Di Rosa

 

Direttore editoriale

Pierluigi Di Rosa

 

redazione@sudpress.it
direttore@sudpress.it
editore@sudpress.it
tel: +39 339 7008876 (solo messaggi wapp)

redazione@sudpress.it
direttore@sudpress.it
editore@sudpress.it
tel: +39 339 7008876 (solo messaggi wapp)

IN EVIDENZA

Su Sudsport Giorgini Muri Antichi vince anche con UNIME e resta saldamente in testaGestire la maternità nel contesto lavorativo: l'approccio di una madre moderna..di 5 figliSabato 2 marzo andremo in diretta dal teatro Nelson Mandela di Misterbianco: ma è più divertente se veniteSu Sudsport Pallanuoto, Giorgini Ottica Muri Antichi pronta a tornare in vasca: alle 15 in casa di UnimeRegione, la comunicazione istituzionale è da quarto mondo e ferma al '900: altro bando da 9 milioni di euroIl caso del video/manganello contro l'ex candidato sindaco di Catania Lanfranco ZappalàSu Sudsport la settimana di successi e delusioni per il Cus Catania: ecco tutti i risultati!Furti d'auto sempre più frequenti. Ecco cos'è accaduto a Scordia: rubata in 15 secondiPrima mondiale de "Il Berretto a Sonagli" al Teatro Massimo Bellini di Catania«Berlinguer ti voglio bene»

Registrazione Tribunale di Catania n. 18/2010 – PIVA 04818090872 - ROC 180/2021
Edito da: Sudpress S.r.l. zona industriale, c.da Giancata s.n. – 95121 Catania

ASP Catania: sospesa la "vaccinazione d'oro"

01-05-2021 10:53

Pierluigi Di Rosa

Cronaca, Focus, covid spese & C.,

ASP Catania: sospesa la "vaccinazione d'oro"

PRESIDENTE-ASSESSORE MUSUMECI RISOLVA QUESTO MACELLO: PER FAVORE!

51014064-a64b-4240-8bc5-427e3e1092671200x5000-45x0-371crop-1619855334.jpg
schermata2021-05-01alle08-33-27-1619850843.png

Con la pubblicazione da parte di Sudpress della delibera 578 del direttore generale dell'ASP di Catania Maurizio Lanza, che affidava alla ditta privata Medicasa la vaccinazione domicialiare che portava il costo a 183 euro a paziente (oltre il farmaco!), è scoppiato un putiferio e adesso dobbiamo registrare una novità importante: LA DELIBERA È STATA SOSPESA.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

(nella foto sopra il direttore generale dell'AS di Catania Maurizio Lanza)

del600-1619854846.png

L'oggetto della delibera 600 è caustico: "SOSPENSIONE EFFICACIA DELIBERAZIONE N.578 DEL 23-04-2021 - PIANO VACCINI COVID-19."

 

La motivazione con cui provano a togliersi la castagna dal fuoco la trovano in una nota del Direttore del Dipartimento Attività Territoriali del 29 aprile che "relaziona compiutamente", come si legge nella delibera di sospensione, i distratti vertici aziendali del fatto che è già efficace un accordo con i medici di famiglia proprio per lo stesso servizio che si voleva affidare, a carissimo prezzo, a privati.

 

Nella nota del direttore Franco Luca, che è allegata come parte integrante della delibera 600, si fa riferimento all'accordo siglato addirittura lo scorso 8 marzo dall'assessorato regionale alla salute con le organizzazioni sindacali di categoria e persino pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale.

 

L'adesione del medici di famiglia appare significativa, con in più la collaborazione di diverse amministrazioni comunali che hanno già messo a disposizione, GRATUITAMENTE, proprie strutture per l'attuazione della campagna vaccinale.

 

Evidentemente non ci avevano fatto caso!

 

Strano perché lo scorso 28 marzo, all'accordo con i medici di famiglia, si era dato ampio risalto sulla stampa, con la presenza proprio degli stessi vertici aziendali che poi andranno a firmare la delibera 578 ora sospesa.

 

Si erano distratti.

 

Adesso speriamo bene, certo che le cose così non possono andare avanti e le responsabilità politiche oltre che morali di quanto sta capitando a Catania sono enormi ed hanno un nome e cognome: IL PRESIDENTE DELLA REGIONE INOPINATAMENTE ANCORA ANCHE ASSESSORE ALLA SALUTE AD INTERIM NELLO MUSUMECI!

 

Provi almeno a risolvere questo scempio. Per favore.


image-902

NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Rimani aggiornato su tutte le news e gli eventi promossi da Sudpress

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder