sudpresslogo
SUDPRESSLOGO

MENU

CONTATTI

CONTATTI

MENU

AUTORI

AUTORI


redazione@sudpress.it
direttore@sudpress.it
editore@sudpress.it
tel: +39 339 7008876

redazione@sudpress.it
direttore@sudpress.it
editore@sudpress.it
tel: +39 339 7008876

Direttore editoriale

Pierluigi Di Rosa

Direttore responsabile

Lucia Agata Murabito

Direttore editoriale

Pierluigi Di Rosa

Direttore responsabile

Lucia Agata Murabito

IN EVIDENZA

ISCRIVITI AI NOSTRI CANALI:


telegram
whatsapp

Sito web realizzato da Flazio Experience

Sito web realizzato da Flazio Experience

UNICT: "la scienza giuridica è stata piegata per fini non proprio nobili""Siamo tutti Briganti", ma la solidarietà non basta più: questa storia è una vergogna per l'amministrazione comunale e la prefettura di Catania!!!SudStyle Talk alle 11 live: "Torniamo finalmente a Teatro! E riparte lo Stabile di Catania"UNICT ed elezioni: clamorosa decisione illegale del Delegato alla LegalitàOperazione "Black Out" della Polizia Postale di Catania contro lo streaming illegalePoliclinico di Catania noleggia gazebo in plastica a...1.789 euro al mese40 anni fa l'attentato al Papa che cambiò la storiaI dipendenti della Pubbliservizi organizzano un sit-in davanti gli uffici della Provincia: "Il sindaco Pogliese dia risposte subito"Appalto rifiuti a Catania: peggio di un flop per l'amministrazione. Intervista al segretario Fiadel Carmelo CondorelliAlle 12 diretta della conferenza stampa SIGI-Calcio Catania

Lasciato dalla fidanzata si vendica facendole incendiare tre auto

30-08-2016 07:47

redazione

Cronaca, carabinieri, pedara, senza glutine,


Non accettava la fine della convivenza. Per vendicarsi ha pagato qualche centinaio di euro per far incendiare le auto all’ex, una 37enne di Trecastagni, nel catanese. Con l’accusa di incendio doloso i carabinieri hanno arrestato un disoccupato 31enne di Pedara



Non accettava la fine della convivenza. Per vendicarsi ha pagato qualche centinaio di euro per far incendiare tre auto all’ex, una 37enne di Trecastagni, nel catanese. Con l’accusa di incendio doloso i carabinieri hanno arrestato un disoccupato 31enne di Pedara. Denunciato in stato di libertà l’ex convivente 29 enne, ritenuto responsabile, oltre che del reato di incendio doloso, anche di atti persecutori.



Tutto ha inizio il 23 luglio scorso quando alla donna, una 37enne, viene incendiata la prima auto, una Volkswagen Passat parcheggiata proprio sotto casa. L’episodio, seppur di natura dolosa, sembra avulso dalle circostanze che hanno portato alla separazione della coppia. Ma è il secondo episodio, avvenuto il 22 agosto scorso, che indirizza le indagini dei carabinieri. La donna, che nel frattempo ha acquistato una Opel Corsa, se la ritrova distrutta dalle fiamme. A quel punto, di concerto con i carabinieri, la vittima installa delle telecamere di sorveglianza, che permettono di identificare l’incendiario. che la scorsa notte è entrato nuovamente in azione dando fuoco alla terza auto, un’Opel Astra  appena acquistata dalla donna.



Il 31enne disoccupato di fronte a dati di fatto inconfutabili ha confessato di essere l’autore dei tre incendi ed è stato rinchiuso nel carcere di Piazza Lanza.


Registrazione Tribunale di Catania n. 18/2010 – PIVA 04818090872
Edito da: Sudpress S.r.l. zona industriale, c.da Giancata s.n. – 95121 Catania

image-902

NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Rimani aggiornato su tutte le news e gli eventi promossi da Sudpress

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder