sudpresslogo
SUDPRESSLOGO

MENU

CONTATTI

CONTATTI

MENU

AUTORI

AUTORI


redazione@sudpress.it
direttore@sudpress.it
editore@sudpress.it
tel: +39 339 7008876

redazione@sudpress.it
direttore@sudpress.it
editore@sudpress.it
tel: +39 339 7008876

Direttore editoriale

Pierluigi Di Rosa

Direttore responsabile

Lucia Agata Murabito

Direttore editoriale

Pierluigi Di Rosa

Direttore responsabile

Lucia Agata Murabito

IN EVIDENZA

ISCRIVITI AI NOSTRI CANALI:


telegram
whatsapp

Sito web realizzato da Flazio Experience

Sito web realizzato da Flazio Experience

UNICT: "la scienza giuridica è stata piegata per fini non proprio nobili""Siamo tutti Briganti", ma la solidarietà non basta più: questa storia è una vergogna per l'amministrazione comunale e la prefettura di Catania!!!SudStyle Talk alle 11 live: "Torniamo finalmente a Teatro! E riparte lo Stabile di Catania"UNICT ed elezioni: clamorosa decisione illegale del Delegato alla LegalitàOperazione "Black Out" della Polizia Postale di Catania contro lo streaming illegalePoliclinico di Catania noleggia gazebo in plastica a...1.789 euro al mese40 anni fa l'attentato al Papa che cambiò la storiaI dipendenti della Pubbliservizi organizzano un sit-in davanti gli uffici della Provincia: "Il sindaco Pogliese dia risposte subito"Appalto rifiuti a Catania: peggio di un flop per l'amministrazione. Intervista al segretario Fiadel Carmelo CondorelliAlle 12 diretta della conferenza stampa SIGI-Calcio Catania

SudStyle Talk in diretta alle 11: "Rifiuti? Occorre fare cultura. Una nuova cultura"

28-03-2021 07:00

SudTalk

Cronaca, SudStyle, SudTalk, Focus,

SudStyle Talk in diretta alle 11: "Rifiuti? Occorre fare cultura. Una nuova cultura"

Chissà che c'entra con l'Arte il mondo dei rifiuti...

Il Talk di SudStyle, diretto da Aldo Premoli e condotto da Pierluigi Di Rosa, in diretta a partire dalle 11 di domenica 28 marzo con un incursione in un campo minato: quello dei rifiuti. 

 

Chissà che c'entra con l'Arte il mondo dei rifiuti...

 

Ospiti in diretta Rossano Ercolini, Direttore del Centro di Ricerca e Presidente nazionale Rifiuti Zero, collegato da Lucca. 
Manuela  Leone (collegata da Catania) ed Emma Schembari, rispettivamente presidente regionale e della sezione siracusana di Rifiuti Zero, con Paolo Pantano, scrittore e ambientalista della prima ora, collegati da Siracusa.
Partecipa anche la storica dell’arte Cristina Costanzo, collegata da Palermo, per dare conto di come il mondo dell’arte si stia sempre più avvicinando al problema.

 

Oltre che sulle home page delle testate del gruppo, sulle pagine Facebook di Sudpress e SudStyle e sul canale Youtube.

 

Le puntate di SudStyle Talk saranno riproposte ogni venerdì alle 19.30 su Prima TV (canali 87 e 666 del digitale terrestre), in collaborazione con Umberto Teghini e Lucy Gullotta di SicraPress.

Chi ci segue sa che questo spazio domenicale trasmesso congiuntamente dalle piattaforme di SudPress e SudStyle si occupato di arti visive, cinema, teatro e cultura in generale. 

 

Insomma della “Bellezza” - di cui è ricco il nostro Paese - con le sue ricadute sociali ed economiche.

 

In questo modo SudStyle e SudPress si sono messi così a disposizione di iniziative virtuose che difficilmente trovano voce in altri ambiti.

Di smaltimento rifiuti - una piaga gigantesca sin ora non ci siamo qui mai occupati.  

 

Che c’entrano i rifiuti con la  “Bellezza” e la “Cultura”?  

Di certo niente con la “Bellezza”, moltissimo invece con la “Cultura”. 

 

Perché lo sconcio è sotto gli occhi di tutti: semplici cittadini, “professori” o artisti senza nessuna differenza.

Per le strade della Sicilia, come sull’intero pianeta, l’emergenza ambientale è divenuta il problema dei problemi: come e forse ancor di più del Covid-19, che continua a mietere vittime ma di cui prima o poi ci libereremo.

Il problema ambientale da decenni è al centro di convegni, si scrivono libri, prosperano i “bla bla” di politici più o meno incapaci.

 

Per questo abbiamo deciso di dare la parola ad un‘associazione che ne ha fatto lo scopo precipuo della sua attività. 

 

Rifiuti Zero Sicilia è nata nel  2010 e costituita a Siracusa nel 2013 per contrapporsi alla scelta dell’allora governo regionale siciliano di realizzare sull'isola quattro inceneritori. 
Una battaglia vinta, una storia le cui dinamiche e retroscena sono stati di recente raccontati da un report della commissione antimafia sul ciclo dei rifiuti. 

 

L'Associazione si muove lungo due direttrici. 

L’azione di vigilanza territoriale finalizzata al monitoraggio della pianificazione impiantistica. 
E quella di "proposta" per la realizzazione di modelli di smaltimento sostenibile in collaborazione con amministrazioni, enti, associazioni, istituti scolastici in molti comuni dell'isola. 
Capovolgendo un paradigma: non occorre ragionare sullo smaltimento, piuttosto occorre pensare come prevenire la produzione del rifiuto stesso. 
Se non è nuova cultura questa…


rossanoercolini-1616874243.jpg

Rossano Ercolini

 

Direttore del Centro di Ricerca Rifiuti Zero del Comune di Capannori (LU), si occupa attivamente di gestione dei rifiuti da più di 40 anni. Ha fatto parte di vari gruppi tecnici istituiti da Comuni ed Enti della Toscana. È presidente di Zero Waste Europe e Zero Waste Italy.
Coordinatore dell’osservatorio Rifiuti Zero del Comune di Capannori è tra i principali fondatori della Rete Nazionale Rifiuti Zero. È stato invitato come speaker negli incontri mondiali della Zero Waste International Alliance tenutisi a Napoli (2009), Puerto Princesa (Filippine-2009), Florianopolis (Brasile-2010), San Diego (California-2011) e Vancouver (Canada-2014). Ha tenuto conferenze in Cina, Francia, Slovenia, Spagna, Romania e Svizzera.
È autore di numerosi articoli sulla strategia Rifiuti Zero e autore del libro “Non bruciamo il futuro” ed. Garzanti (2014), coautore del libro "Rifiuti Zero: una rivoluzione in corso" ed. Dissensi (2012), “Rifiuti Zero” ed. Baldini+Castoldi (2018) e “Il Bivio - Manifesto per la rivoluzione ecologica” Baldini+Castoldi (2020).
Ha ricevuto nel 2013 a San Francisco il Goldman Environmental Prize (Nobel alternativo per l'ambiente) e nel 2015 il “Premio Nazionale Paolo Borsellino” per il suo impegno civile.


schermata2021-03-27alle20-47-54-1616874517.png

Manuela Leone

 

Co-Founder ed AD della start-up New Circular Solution.

Dal 2018 Presidente dell'Associazione Rifiuti Zero Sicilia e referente per la Sicilia di Zero Waste Italy. 

Da anni impegnata nella diffusione di buone pratiche da innestare nel territorio siciliano, lavora per la promozione della Strategia Internazionale Rifiuti Zero/Zero Waste in Sicilia ed in particolare per lo sviluppo pratiche di trattamento su piccola scala della frazione organica dei rifiuti.

Ha coordinato per l’Ufficio Speciale per la raccolta Differenziata Sicilia (USD) il tavolo regionale che ha portato all'istituzione regolamenti regionali per il  trattamento del rifiuto organico in loco. 

Nel  2018, ha ricevuto l’Attestato di benemerenza al valore ambientale conferito dal Dipartimento Regionale Acqua e Rifiuti Regione Siciliana. 


schermata2021-03-27alle20-51-54-1616874737.png

Emma Schembari


Presidente Rifiuti Zero Siracusa appartenente al movimento internazionale Zero Waste 

Giurista esperto in diritto ambientale e politiche comunitarie per l'ambiente e la sostenibilità. Specializzata in gestione e prevenzione dei rifiuti 

E' stata  ricercatore dell' ICRAM - Istituto Centrale per la Ricerca Scientifica e Tecnologica applicata al Mare  e poi dell'ISPRA - Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale (ISPRA) a supporto dell'Avvocatura dello Stato di Venezia  e del Ministero dell'Ambiente. 

Consulente della Società Ambientale del Sistema Camerale Italiano, Ecocerved, svolge attività di  analisi e elaborazione di dati qualitativi e quantitativi relativi all'impatto ambientale delle attività produttive e di consulenza giuridica in materia di adempimenti e tracciabilità dei rifiuti .

Coordinatore Regionale del Consorzio COMIECO, il consorzio nazionale che si occupa della raccolta e riciclo degli imballaggi a base cellulosica e raggruppa i produttori, gli importatori e le imprese di riciclaggio di imballaggi in carta e cartone

Specializzata nella consulenza  e formazione alle Pubblica Amministrazione in materia di prevenzione dei rifiuti,  pianificazione e il monitoraggio delle attività di gestione rifiuti urbani e lo sviluppo di procedure e buone pratiche di sostenibilità economica/ambientale.


schermata2021-03-27alle20-53-51-1616874850.png

Paolo Pantano

 

Laurea in Scienze Politiche, indirizzo economico. E’ stato Responsabile provinciale marketing e sinergie di gruppo della Montepaschi Serit,  direttore della filiale capofila di Noto e degli sportelli aggregati di Avola, Rosolini e Pachino,  incaricato dei rapporti con le Istituzioni Comunali e provinciali, Consorzi ed Ordini dei professionisti. 

Da molti anni si occupa del rapporto Economia–Ecologia, pubblicando alcuni saggi (l’ultimo Il Prezzo Della Crescita, Verbavolant Edizioni), articoli sul bimestrale scientifico–naturalistico “Grifone” e sulla rivista d’inchiesta  “La Civetta  di Minerva”. In vari istituti scolastici è intervenuto per attività di informazione economica ed ambientale ed ha relazionando in molti convegni tra cui, un convegno organizzato  dall’ O.M.S. (Organizzazione Mondiale della Sanità).  

E’ stato  promotore  dei  Comitati che porteranno all’ istituzione della Riserva Naturale di Cava Grande del Cassibile,  della Riserva Naturale Orientata di Vendicari,  del Comitato Promotore    dell’ istituendo Parco Nazionale degli Iblei e del Comitato che è riuscito a bloccare un inceneritore ad Augusta ed un rigassificatore a Priolo-Melilli.   

E’ stato Presidente della Commissione Territorio, Ambiente ed Urbanistica del Consiglio Comunale di Noto. 

Attualmente è componente della Segreteria Regionale dell’ Ente Fauna Siciliana, resp. energia, acqua e rifiuti del Forum di Agenda 21, responsabile prevenzione del Movimento Antincendio Ibleo e Coordinatore  delle Associazioni e Comitati NO Triv del Val di Noto.


cristinacostanzo-1616874943.jpg

Cristina Costanzo 


Storica dell’arte e curatrice indipendente, è ricercatrice di Storia dell’arte contemporanea all’Università degli Studi di Palermo. 
Ha pubblicato saggi e contributi per case editrici e riviste di settore (Silvana Editoriale, Skira, Flash Art) e curato mostre in Italia e all’estero in musei, gallerie e spazi indipendenti tra cui il 21st Century Museum of Contemporary Art di Kanazawa. 
Collabora con Balloon Contemporary Art & Publishing ed è componente del collettivo Attraverso, con cui ha curato la mostra/performance di Francesco Lauretta O’ solitude my sweetest choice. 
I suoi interessi si orientano all’arte ambientale e all’archivio come pratica artistico-curatoriale.
Tra i progetti in corso la collaborazione con Maurizio Galimberti. 

Registrazione Tribunale di Catania n. 18/2010 – PIVA 04818090872
Edito da: Sudpress S.r.l. zona industriale, c.da Giancata s.n. – 95121 Catania

image-902

NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Rimani aggiornato su tutte le news e gli eventi promossi da Sudpress

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder