Il Giornale che pubblica una notizia e scatena l'inferno

sudpresslogo
sudpresslogo

CONTATTI

MENU

CONTATTI

MENU

AUTORI

AUTORI


redazione@sudpress.it
direttore@sudpress.it
editore@sudpress.it
tel: +39 339 7008876 (solo messaggi wapp)

redazione@sudpress.it
direttore@sudpress.it
editore@sudpress.it
tel: +39 339 7008876 (solo messaggi wapp)

Direttore editoriale

Pierluigi Di Rosa

 

Direttore editoriale

Pierluigi Di Rosa

 

IN EVIDENZA

ISCRIVITI AI NOSTRI CANALI:


telegram
whatsapp

Sito web realizzato da Flazio Experience

Sito web realizzato da Flazio Experience

Oggi alle 17.30 al Metropolitan di Catania Nicola Gratteri, Antonino Raspanti, Antonio Nicaso e Daniela MainentiMiracolo a Catania: il centro di ascolto "Caffè Quotidiano" della Locanda del Samaritano ha aperto davvero"Non serve nessun generale golpista, la democrazia la stanno suicidando"Libera l'ex assessore Barbara MirabellaCatania, una città che non ha cura di niente: perde anche l'Amatori RugbyIl Talk di Sudpress in diretta alle 18: "Il nostro mare, da gioia a pena"Operazione antimafia "Sangue blu": per la DDA è Francesco Napoli il capo della cosca Ercolano-SantapaolaARRESTATO IL "RESPONSABILE PROVINCIALE" DELLA COSCA SANTAPAOLA-ERCOLANOIl programma di Giorgia Meloni "Per l'Italia - Accordo quadro per il governo di centro destra"Elezioni Regionali, tutte le preferenze nel collegio di Catania

Alla Provincia di Catania torna Romano commissario. [[Ma la nomina e' contro legge

29-11-2014 08:46

Desk

Cronaca, Inchieste, export,

Alla Provincia di Catania torna Romano commissario. [[Ma la nomina e' contro legge

L'ex Prefetto è in pensione e non può ricevere incarichi nella Pubblica Amministrazione. Stupisce che la Giunta Crocetta operi con tanta disinvoltura quasi sfid

provincia-.jpgcommissario-romano-e-liotta-1024x682-.jpg


A Catania o meglio alla ex provincia regionale di Catania torna come Commissario l’ex Prefetto Romano.



Ma la nomina appare francamente una sfida alla legge e stupisce che il Presidente della Regione possa con tanta superficialità produrre atti che si manifestano come un abuso lampante.



Cosa fanno gli Uffici regionali?



Ed infatti, l’ex Prefetto è in pensione da tempo cosicché, ai sensi del provvedimento Renzi sulla Pubblica Amministrazione, questi per il suo stato di quiescenza non può ricevere incarichi da qualsivoglia Pubblica Amministrazione.



Non si può predicare l’importanza della legalità e poi razzolare con una nomina che, al di la delle qualità della persona che non sono in discussione, viola palesemente una legge dello Stato.



La stessa legge che la Giunta regionale ha voluto applicare per la revoca dei direttori generali delle ASP Pellicanò e Cantaro.



C’è forse qualcuno che può dire che la legge fa delle eccezioni?



No!



Ed allora, la Giunta revochi immediatamente la nomina perché in violazione di legge e ripristini il rispetto della legge.


provincia-.jpgcommissario-romano-e-liotta-1024x682-.jpg

Registrazione Tribunale di Catania n. 18/2010 – PIVA 04818090872 - ROC 180/2021
Edito da: Sudpress S.r.l. zona industriale, c.da Giancata s.n. – 95121 Catania

image-902

NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Rimani aggiornato su tutte le news e gli eventi promossi da Sudpress

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder